Ti trovi in:  Home-> News ed Eventi

Ultime dall'Italia e dal mondo


8 Agosto 2018

CONSIGLIO COMUNALE

Giuseppe Currenti, cons. comunale, 2018Currenti subentra a Di Francesco

Dopo le dimissioni da consigliere comunale dell'assessore Ernesto di Francesco, da Novembre 2017 nominato assessore dal sindaco Calanna e che fino ad oggi ha continuato a ricoprire anche il ruolo di consigliere comunale, è avvenuta in Consiglio comunale la sua surroga con il consigliere Giuseppe Currenti, primo dei non eletti con 77 voti della lista “Guardiamo avanti insieme” nelle elezioni del maggio 2015.

Currenti, 29 anni, operaio edile, sposato, padre di un bimbo di 3 anni, non ha mai ricoperto in passato cariche politico-istituzionali. «Ringrazio l'assessore Di Francesco - ha affermato- che, dimettendosi, mi ha permesso di diventare consigliere. Sarò di aiuto verso il Consiglio, per servire il rappresentare al meglio Bronte.

Al neo consigliere sono andati gli auguri da parte del sindaco Graziano Calanna e del presidente dell'assemblea consiliare Nino Galati



4 Agosto 2018

GIUNTA COMUNALE

Di Mulo Giuseppe (assessore comunale)Giuseppe Di Mulo nominato assessore

Sostituisce Vittorio Triscari

Cambio nella Giunta comunale a Bronte. Il sindaco Calanna ha nominato assessore il consigliere dei “Centristi per Bronte”, Giuseppe Di Mulo, che sostituirà Vittorio Triscari. Contemporaneamente il sindaco ha nominato esperto a titolo gratuito per la Sanità il consigliere Angelica Catania.

Giuseppe Di Mulo, 44 anni, assicuratore, sposato con una bambina è consigliere comunale da 2 consiliature. Nell'ultime elezioni amministrative, quelle del 2015, è stato eletto con 215 voti nella lista "PD–UDC, Futuro e Tradizione Insieme" che sosteneva Graziano Calanna. Non si è dimesso da consigliere e vice presidente del Consiglio comunale continuando a ricoprire tali cariche. “Ringrazio il sindaco per la fiducia. – ha affermato – Fra le deleghe che mi verranno affidate so di dovermi occupare di attività produttive, per ricreare la necessaria sinergia fra i commercianti e le istituzioni”.

“Auguro a Giuseppe Di Mulo ed Angelica Catania un buon lavoro – ha affermato il sindaco - e ringrazio anche Vittorio Triscari per il contributo fornito”.



2 Agosto 2018

Auto elettriche: per una città innovativa e tecnologica

Presto in centro tre colonnine elettriche

Approvato un protocollo d'intesa con Enel

Bronte, primo passo per essere una “smart city”, ovvero una città che guarda all’innovazione dei servizi pubblici attraverso nuove tecnologie in grado di salvaguardare l’ambiente e migliorare la qualità della vita. La Giunta comunale ha approvato il protocollo d’intesa con “Enel X Mobility” per l’istallazione nel centro urbano di 3 colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici.  (segue)



24 Luglio 2018

XXIX SAGRA

Expo del Pistacchio 2018, le date

Il verde-smeraldo del pistacchio di Bronte appena raccoltoSiamo nel periodo più caldo dell’estate che entra nel clou, ma Bronte guarda avanti e pensa già ai gustosi sapori d’autunno. La Giunta municipale, guidata dal sindaco Graziano Calanna, ha fissato le date del prossimo Expo del Pistacchio.

La tradizionale sagra dell’Oro verde dop, giunta alla 29ma edizione, si svolgerà dal 28 al 30 settembre e dal 5 al 7 di ottobre 2018.

Come ogni anno in questi due fine settimana la città si trasformerà in una naturale vetrina del suo verde pistacchio che, per gusto, bontà e caratteristiche, è unico al mondo. “Samo già al lavoro – afferma il sindaco – per organizzare l’evento principe della nostra Città. Siamo certi che sarà una grande festa e soprattutto la migliore occasione per assaggiare il verde pistacchio”.

L’Expo del pistacchio, ogni anno è metà di turisti singoli e gruppi organizzati da agenzie che, avendo conoscendo la data in largo anticipo, potranno meglio organizzarsi.



23 Luglio 2018

"Prendi un libro lascia un libro"

Parte Girolibro, biblioteca a cielo aperto

«Dobbiamo essere cittadini attivi e responsabili»

Hanno costruito, legno dopo legno, con fondi del Bilancio Partecipativo 2017, minuscole biblioteche a cielo aperto, piccole bachece urbane, inaugurate lo scorso 18 luglio a Bronte, presentandole ai concittadini.

L’idea è partita da Maria Gatto, 31 anni, che ha subito coinvolto nel progetto di Girolibro il fratello 26enne Simone e il fidanzato 31enne Elio Longhitano, tutti e tre originari di Bronte. «Le abbiamo collocate in giro per la città e speriamo che i brontesi non solo le utilizzino ma ne diventino custodi».

Il progetto, molto semplice, permette a chiunque, gratuitamente e senza tesserarsi di

- scambiare un libro con uno di quelli presenti nella piccola biblioteca

- prendere in prestito un libro, leggerlo e riconsegnarlo presto una delle postazioni site in viale Catania (Villa Comunale), Piazza Aldo Moro, Piazza N. Spedalieri e via Matteo Selvaggi (viale J. Kennedy).

- donare un libro.

NOTIZIE DA BRONTE

QUOTIDIANI, GIORNALI ON LINE

Bronte118, Live SiciliaLa Sicilia,
La Repubblica, Corriere della Sera,
Il Fatto Quotidiano, La Stampa, Libero
Affari Italiani, Il Foglio, Il Messaggero
Il Giornale, Il Manifesto, Giornale di Sicilia,
Corriere del Mezzogiorno, Il Sole 24 Ore,
Gazzetta dello Sport, Focus, Dove,

Quattroruote, L'EspressoPanorama

Sky Rassegna stampa - Ansa - AGI
Google News, Rai News 24,
 TG 24.Sky, Repubblica TVTG COM 24,
TG 5, Rai TV Notizie - RAI-Televideo
 Oggi in TV Rai

Piccolo vocabolario brontese

UNO SGUARDO AL FEMMINILE

ODIO E DINTORNI

SI PARLA DI...

Bronte e l'Irlanda nel nome di Nelson
Èlia Longhitano
Le cosiddette ingiurie a Bronte
Piero Martello, pubblicista
Mario Zappia, manager
Giuseppe Melardi, poeta
Abate Giuseppe Castiglione
Teodoro Aidala
La Santa Inquisizione a Bronte
il Barone Giuseppe Spedalieri
Il Castello dei Nelson, restauri e trasformazioni
Giuseppe Di Bella
Il pane e… altro nella tradizione
Carmelo Biuso, libri e recensioni

 

Ricerca nel Sito

Consulta i Registri della Matrice

E-Book per Voi

Libri ed altro su Bronte Insieme

I nostri libri in formato

Google Maps

Bronte Street Guide  / vers. in

Contrade di Bronte

Aeroporto: Partenze - Arrivi
Elenco telefonico, Orario ferroviario

Cerca il CAP - Calcola il codice fiscale

Gazzetta Ufficiale Italiana

Borsa Italiana-Azioni

Normattiva

La tua radio in diretta

Scegli tra 330 stazioni

Meteo e webcam live a Bronte

Meteo Ansa - Meteo.it

FACCE DI BRONTESI


 

«L'idea - si legge nelle postazioni - prende spunto dall'iniziativa "Little Free Library", nata negli Stati Uniti nel 2009, grazie ad una trovata di Tood Bol che s'inventa una biblioteca che tutti possono contribuire ad arricchire con propri libri, così da rigenerare sempre la quantità di titoli presenti». Il servizio è gratuito. (vedi anche MeridioNews)



18 Luglio 2018

OSPEDALE: POSTI LETTO DA 53 A 82

Pronto soccorso e Ortopedia sono salvi

All'appello manca però l'Unità di radiologia

Il nuovo Piano regionale salva l’Ortopedia del "Castiglione Prestianni" come chiesto dai sindaci del circondario. Trasforma la Chirurgia da una “day surgery”, capace di effettuare solo piccoli interventi, in un reparto tradizionale che può affrontare le urgenze, operando 24 ore su 24.

Sì anche alla Direzione sanitaria di presidio come aveva chiesto il sindaco di Bronte, Graziano Calanna, con l’ospedale che, leggendo il nuovo piano sanitario, conquista 29 posti letto, passando da 53 a 82. (Segue)



12 Luglio 2018

CONSIGLIO C0OMUNALE

Approvato il Bilancio di previsione

Il Consiglio comunale ha approvato a maggioranza il bilancio di previsione 2018/2020. La seduta, (assenti i consiglieri del gruppo “Centristi per Bronte”, Angelica Catania e Giuseppe Di Mulo), ha visto l’Assemblea prima approvare il Documento Unico di Programmazione (12 favorevoli e 5 i contrari) e poi il Bilancio letto punto per punto su richiesta del consigliere Rosario Liuzzo (11 favorevoli, 2 contrari e 3 astenuti). (Segue)


7 Luglio 2018

CONTRADA SERRA

Iniziano i lavori della rete fognaria

Reflui portati nel depuratore di Bronte

Una data storica per contrada Serra, la ridente frazione del Comune di Bronte, sita qualche chilometro a valle del centro storico sulle sponde del fiume Simeto: sono iniziati, infatti, i lavori di realizzazione delle rete fognaria e delle speciali vasche che permetterà alla “Eco tras”, la società che presentato il progetto e che si è aggiudicato i lavori con il sistema del Project financing, di prelevare i reflui e portarli nel depuratore di Bronte.

Da sempre gli scarichi dei residenti finiscono nei cosi detti “pozzi neri”, con tutte le difficoltà ed il disagio che questo comporta non solo per le famiglie, ma anche per l’ambiente, visto che a due passi scorre il fiume Simeto.

Il costo dei lavori ammonta a 932 mila euro. Si realizzerà una funzionale rete fognaria i cui reflui saranno raccolti in speciali vasche e trasportati nel depuratore comunale, dove saranno trattati.



1 Luglio 2018

INSERITO NEL BANDO REGIONALE PER L’EDILIZIA SCOLASTICA

Nuove speranze per il Polivalente

Calanna: “Ottime chance di finanziamento”

Tornano di colpo altissime le probabilità che a Bronte venga realizzato il nuovo istituto Polivalente, progettato nel 2010 da un tecnico brontese in contrada “Sciara Sant'Antonio” a pochi passi dall’Istituto commerciale e della Caserma dei carabinieri. Il sindaco, infatti, dopo una lunga interlocuzione con la Città metropolitana di Catania, è riuscito a convincere gli Uffici di via Nuovaluce ad inserire il progetto fra quelli finanziabili con il nuovo bando regionale sull’Edilizia scolastica.

E poiché questo bando regionale premia i progetti esecutivi, il Polivalente di Bronte, che è completo dal punto di vista progettuale, ha parecchie chance di essere finanziato.
Il nuovo Polivalente brontese era stato nel 2012 inserito nel piano triennale delle opere pubbliche dell’ex Provincia regionale di Catania, ma poi non è stato finanziato, venendo, inspiegabilmente dimenticato nei cassetti provinciali. (Segue)



20 Giugno 2018

Firmati i decreti

Finanziamenti per la Chiesa del Rosario ed il Polo sportivo

Missione a Palermo più che produttiva per la Città di Bronte. Il sindaco, Graziano Calanna, questa mattina, ha ricevuto personalmente dalle mani dei funzionari della Regione siciliana due importanti decreti di finanziamento che i cittadini di Bronte attendono da tempo. Si tratta dei 797 mila euro necessari per la ristrutturazione della centralissima Chiesa del Rosario e del milione e mezzo di euro utili per riqualificare e rendere agibile il Polo sportivo di via Dalmazia. Compressivamente 2 milioni e 297 mila euro che saranno anche ossigeno per l’economia brontese.

Il progetto di ristrutturazione della Chiesa del Rosario prevede di irrobustire le strutture portanti dell’edificio di culto. Si interverrà per rendere stabili pilasti e pavimenti con particolare attenzione alla cupola, oggi considerata poco sicura.

Quello del Polo sportivo di via Dalmazia, invece, prevede la ricostruzione dei servizi e degli spogliatoi, la riqualificazione di tutti gli impianti e la ristrutturazione delle tribune. Interventi anche nel Palazzetto dello sport e nei campi da tennis.



9 Giugno 2018

La Tari non sarà aumentata

Nessun aumento della Tari e presto una rivoluzione nella gestione delle strisce blu. Il Consiglio comunale di Bronte, presieduto da Nino Galati, infatti, ha approvato all’unanimità dei presenti, la Tari per l’anno 2018, con il Comune che, avendo superato il 35% di raccolta differenziata, ha evitato l’aumento previsto dalla Regione. Il Consiglio ha anche approvato il “Regolamento per la disciplina sulla modalità d’uso dei parcheggi a pagamento non custoditi nel territorio comunale” con l’Amministrazione che prevede di esternalizzare il servizio e far istallare le colonnine per il pagamento della sosta.

Durante la seduta Galati ha informato l’Assemblea che a seguito della razionalizzazione della rete scolastica regionale c’è il rischio che il primo circolo didattico perda l’autonomia. Poi il Consiglio a maggioranza ha approvato la “Ricognizione degli immobili di proprietà comunale suscettibili di alienazioni” e la convenzione per il servizio di segreteria tra Comuni di Bronte e Linguaglossa. [Fonte LaSicilia del 9.6.18]



13 Maggio 2018

Operazione Isola Pulita di SiciliAntica

Ponte di Serravalle, pulizia straordinaria

Ma lo storico manufatto avrebbe bisogno di un restauro

Nella mattinata di domenica, 13 maggio, l’associazione SiciliAntica, nell’ambito dell’iniziativa a carattere regionale, “Operazione Isola Pulita”, ha organizzato una operazione di pulizia straordinaria dell’area limitrofa del ponte Serravalle, sito nell’omonima contrada in territorio di Bronte e Cesarò. Con l’occasione è stata nuovamente apposta e scoperta una riproduzione della lapide commemorativa, un tempo murata sull’ala destra del ponte, a Nord, riportante un’iscrizione in greco che ricorda l’anno della costruzione del ponte normanno, ad opera del conte Ruggero nel 1121. Lo storico ponte, vecchio di 900 anni, è sempre lì, malandato, pericoloso e impercorribile. Resiste imperturbabile alle intemperie ed ai disastri del tempo ed anche alla inettitudine della politica e, in parte, anche... di tutti noi brontesi. (leggi tutto)



1 Maggio 2018

Nell’anniversario della nascita

Ricordato Mons. Nunzio Schilirò

Musicista, studioso apprezzato negli ambienti musicali internazionali

Mons. Nunzio Schilirò, illustre cittadino brontese, è stato ricordato nell’anniversario della sua nascita, sabato, 07 Aprile 2018, nei locali dell’Aula Magna dell’Istituto d’Istruzione Superiore Statale “Benedetto Radice”. L’evento ha visto protagonisti i giovani allievi delle quarte e quinte classi della scuola, ai quali è stata affidata la memoria del celebre musicista studioso e sacerdote, concittadino poco conosciuto nel suo paese d’origine e  apprezzatissimo, invece, in tutti gli ambienti musicali siciliani, italiani e non solo. (leggi tutto)



14 Marzo 2018

IL CASO OSPIZIO DEI VECCHI

Slitta la prima udienza

Ancora un difetto procedurale con  rinvio al 18 Novembre

E’ “saltata”, a causa di un difetto procedurale, la prima udienza del processo davanti al giudice della seconda sezione monocratica del tribunale di Catania, per maltrattamento e abbandono di incapaci che si celebra ai danni del sacerdote Don Luigi Minio, 87 anni, presidente della fondazione «Istituto San Vincenzo dè Paoli - Padre Marcan­tonio», meglio noto a Bronte come «Ospizio dei vecchi». Con lui sotto processo anche quattro dipendenti della struttura, un ente ecclesiastico che ospita anziani. Nell’inchiesta, avviata dalla Procura dopo alcune esposti e resa nota nel settembre 2017 erano anche confluite le indagini dei carabinieri della Compagnia di Randazzo e dei NAS di Catania.  (Segue)



Gennaio 2018

INTERDETTO AL PUBBLICO PER LAVORI DI RESTAURO

Castello Nelson chiuso da Ottobre 2016

Calanna: «Fine lavori ad Ottobre 2017»

Un anno con il Castello Nelson chiuso al pubblico per i lavori di “restauro, ristrutturazione e riuso” dell’antico maniero. Così ad ottobre 2018 ha stabilito l'ordinanza avente per oggetto l'«interdizione temporanea della struttura museale denominata "Castello Nelson Bronte"», firmata dal sindaco Calanna il 12 ottobre 2016. Da allora, fra ricorsi e contro ricorsi, tutto è rimasto fermo, bloccato: nessun lavoro è mai iniziato al Castello, anche se a dispetto di tutti, turisti e non, è rimasto chiuso. La "struttura museale denominata Castello Nelson Bronte", come da definizione dell'ordinanza sindacale del 12 ottobre 2016, resta "temporaneamente" interdetta. (leggi tutto)

Il sito è ottimizzato per una risoluzione video di 1024 x 768 pixel (o superiore)

       bronteinsieme@gmail.com

Home Page
Powered by Associazione Bronte Insieme Onlus - Riproduzione riservata anche parziale

Bronte Insieme: dal 2002 oltre 3 milioni i visitatori con 9 milioni di pagine visitate