Ti trovi in:  Home-> News ed Eventi

 

Quotidiani, Riviste, Rassegna stampa & altro on line

Bronte118, Live SiciliaLa Sicilia, Giornale di Sicilia, Corriere della Sera, La Repubblica, Il Fatto Quotidiano, La Stampa, Fanpage.it, HuffingtonPost, Il Giornale, Libero, La Verità, Affari Italiani, Il Foglio, Il Messag­gero, Il Manifesto, Il Sole 24 Ore, Corriere del Mezzo­gior­no, Gazzetta dello Sport, Quattro­ruote, L'EspressoPanorama, Focus, Dove

Sky Rassegna stampa, Ansa, AGI, Adnkronos, Google News

Sky TG 24, Sky Sport, TV8  |  La7  |  Repubblica TV  |  TG COM 24, TG 5, Mediaset Guida TV, Mediaset-Play  |  RaiNews 24, RaiPlay-Live, Televideo, Oggi in TV Rai

Gazzetta Ufficiale Italiana - Borsa Italiana-Azioni - Normattiva - Meteo Ansa - Meteo.it

Aeroporto: Partenze - Arrivi / Elenco telefonico, Orario ferroviario / Cerca il Cap - Calcola il Codice fiscale



NOTIZIE DA BRONTE
News & Eventi da Bronte



6 agosto 2020

Intitolato a Don Bosco il Parco Urbano

Nuovo accesso dal Corso Umberto

E’ sempre vivo il carisma di Don Bosco a Bronte. Così vivo che l’Amministrazione comunale ha dedicato al Santo fondatore delle congregazioni dei Salesiani il ristrutturato parco che prima tutti chiamavano di via Vittorio Veneto e che adesso è dedicato a Don Bosco.

Un parco che già dall’estate scorsa ha uno dei più ricchi parchi gioco per bambini e che adesso, finalmente accessibile anche dalla centralissima via Umberto attraverso via Milano, vanta un percorso salute in mezzo al verde, un tavolo da ping pong a tanti comodi viali e luoghi per rilassarsi vicino al centro e contemporaneamente lontano dai rumori della città.

Il sindaco Graziano Calanna ha tagliato ieri il nastro inaugurale, assieme al baby sindaco, Noemi Costanzo, alla Giunta municipale a diversi consiglieri comunali e soprattutto ai salesiani. All’inaugurazione, infatti, hanno partecipato l’ispettrice delle Figlie di Maria Ausiliatrice di Sicilia, suor Maria Pisciotta, l’Ispettore dei Salesiani di Sicilia, Don Giovanni D'Andrea, la consigliera ispettoriale per la pastorale giovanile suor Antonella Allegra e la direttrice del collegio Maria di Bronte, suor Maria Vella. Con loro tanti brontesi che hanno visitato il parco fra i nuovi muretti e viali ristrutturati.


Inaugurato il parco urbano "Don Bosco"

Inserito il percorso salute

Inaugurato ieri sera a Bronte il «Parco urbano don Bosco», alla presenza delle autorità cittadine e salesiane. Fino a ieri «Parco urbano di viale Cavalieri di Vittorio Veneto» (dalla circonvallazione da dove mantiene l’ingresso principale), l’area verde comunale, realizzata dall’Azienda forestale della Regione Siciliana circa dieci anni fa, è stata aperta al pubblico ristrutturata e con il nuovo accesso da corso Umberto, tramite via Milano.
(di L. Putrino, foto e articolo sul Giornale di Sicilia del 6 Agosto 2020)



2 Agosto 2020

Elezioni a Bronte

Firrarello riprende la corsa alla carica di sindaco

Un’alleanza milazzista «Dc-Psi 2.0» con Fi, Fdi e filo-leghisti ieri sera, a Villa Etrusca a Bronte, ha aperto la campagna elettorale per la candidatura a sindaco della capitale etnea del pistacchio, dell’ex primo cittadino e senatore Pino Firrarello. (leggi tutto)



1 Agosto 2020

Il sindaco Calanna sempre più isolato

il Presidente Galati e l'Assessore Di Francesco abbandonano Calanna

A Bronte, il presidente del Consiglio comunale e un assessore abbandonano il sindaco Graziano Calanna. Ieri si è dimesso l’assessore ai Servizi manutentivi Ernesto Di Francesco, lunedì si era tirato fuori dalla coalizione, in vista delle comunali di ottobre, il presidente Nino Galati. (leggi tutto)



15 luglio 2020

CONTRADA SERRA

Arrivano fognatura e depuratore

Presto saranno completati i lavori

Ancora 30, massimo 50 giorni e per la frazione Serra di Bronte inizierà una nuova era. Dopo il lockdown sono ripartiti anche i lavori per la realizzazione della fognatura e dell’impianto di depurazione delle acque reflue. Ruspe e caterpillar hanno invaso la via principale dell’abitato, ovvero la strada provinciale che dalla Ss 120 conduce a Bronte, per realizzare il lungo e profondo scavo utile a porre la tubazione della nuova fognatura. Un lavoro che ha provocato l’interruzione del transito sulla provinciale a pochi metri dall’incrocio con la Statale. Un disagio di qualche giorno che però i residenti sono ben disposti a sopportare. E’ noto a tutti, infatti, che grazie a questi lavori per la Contrada Serra si può dire che arriva l’era contemporanea. Infatti, nonostante la soglia del 2000 sia stata superata da 20 anni, gli scarichi dei residenti sono sempre finiti nei cosi detti “pozzi neri”, con tutte le difficoltà ed i disagi che questo comporta in una comunità che sorge a due passi dal letto del fiume Simeto.

«Abbiamo lavorato tanto per questo progetto, – afferma il sindaco Graziano Calanna – ma lo dovevamo ad una piccola, ma laboriosa comunità di Bronte che con la fognatura ed il depuratorie realizza un sogno inseguito da decenni. Voglio ricordare che questi lavori sono realizzati con il sistema del project financing. Contrada Serra – continua - non avendo un depuratore proprio, ha sempre sofferto il problema dello smaltimento delle acque reflue. I residenti meritano un premio per la pazienza. Finalmente siamo prossimi a colmare una inaccettabile lacuna».

Poi Calanna conclude affermando che contemporaneamente si stanno rendendo «idonei all’irrigazione i reflui del depuratore di Bronte, cui arriveranno anche quelli di Serra raccolti in delle speciali vasche e trasportati nel depuratore comunale».


       bronteinsieme@gmail.com

Home Page
Powered by Associazione Bronte Insieme Onlus - Riproduzione riservata anche parziale / Il sito è ottimizzato per una risoluzione video di 1024 x 768 pixel (o superiore)

Bronte Insieme: dal 2002 oltre 4 milioni i visitatori con quasi 10 milioni di pagine visitate