Ti trovi in:  Home-> News ed Eventi

Ultime dall'Italia e dal mondo


27 Marzo 2017

Chiuso l’iter per l’assegnazione dei lavori del complesso di contrada Sciara S. Antonio

Tra un anno saranno pronti 60 alloggi popolari

La gara per completare lo stabile è stata vinta da una ditta etnea che ha proposto un ribasso del 30 per cento sul prezzo iniziale di otto milioni di euro

Il Comune chiude il lungo e tormentato iter burocratico della gara d’appalto effettuata dall’Urega (Ufficio regionale per l’espletamento di gare per l’appalto di lavori pubblici) per il completamento di 60 alloggi popolari dell’Iacp di contrada Sciara Sant’Antonio, iniziati a costruire negli anni 90 e mai completati. E l’ex sindaco della Città del Pistacchio, già senatore Pino Firrarello, torna a puntare il dito contro l’Urega, che considera l’emblema della lentezza e dell’inefficienza della burocrazia regionale, causa della crisi economica ed occupazionale siciliana. «L’Urega non va riformata, ma abolita - afferma - Per aggiu­dicare questi lavori ci ha impiegato più di 2 anni, aggra­vando una situazione già critica. (leggi tutto)



21 Marzo 2017

MIGRANTI

Ospiterà, in tempi brevi, 15 giovani senza genitori. A gestire la struttura sarà la cooperativa Iride di Scordia. Procede intanto, l’iter per l’avvio di altre tre strutture

Sì della Regione al centro di accoglienza minori

Autorizzata dalla Regione la struttura che doveva ospitare il Centro comunale di seconda accoglienza di 15 minori stranieri non accompagnati, nonostante la rinuncia al progetto da parte del sindaco. La coop Iride di Scordia, che doveva gestirlo per conto del comune, «al momento», ne esclude l’apertura anche da privato. Procede, invece, l’iter per l’avvio degli altri 3 centri per minori: 2 per stranieri; 1 per italiani.
A Bronte dovrebbero aprire un centro per 10 minori italiani (aumentabili a 12), uno di «seconda accoglienza» per 15 minori stranieri non accompagnati (msna) e uno di «primissima accoglienza» (sempre per msna) da 60 posti nell’ex albergo Parco dell’Etna, struttura per la quale è attesa l’autorizzazione al funzionamento, dall’Assessorato regionale alla Famiglia, e che sarà gestita dalla cooperativa Freedom di Siracusa. (leggi tutto)



16 Marzo 2017

Contributi alle persone non autosufficienti parenti di dipendenti pubblici

Al via l'Home Care Premium

Adesione entro il 30 Marzo

E’ corsa contro il tempo per i dipendenti pubblici in servizio od in pensione o per i loro familiari non autosufficienti. Hanno tempo fino al 30 marzo per aderire al progetto “Home care premium” edizione 2017, che garantisce loro un contributo economico ed assistenza domiciliare gratuita.
Il progetto è stato finanziato dall’Inps ed il Comune di Bronte ha allestito uno sportello pubblico gestito da una equipe di assistenti sociali che, oltre a ricevere le domande, sono in grado di fornire le informazioni necessarie agli utenti. (leggi tutto)



 6 Marzo 2017

CIMITERO

Lo prevede un’ordinanza del sindaco

Abolita l’antica tradizione della doppia sepoltura

L’antica tradizione della «doppia sepoltura», tramandata a Bronte dalle Confraternite ecclesia­stiche e da privati titolari di alcune cappelle, non può essere più praticata. Lo prevede un’or­dinanza del sindaco Calanna emanata a seguito di tre note inviate al comune nel 2015 dai Servizi di Igiene dell’Asp di Catania e del locale Distretto sanitario. Il Comune ha anche previsto l'ampliamento del cimitero con l’intervento di privati, tramite project financing per 8 milioni di euro. (leggi tutto)



5 Marzo 2017

QUERELLE RISOLTA

Il Comune accoglie la richiesta dell’Ordine degli Architetti

Restauro del Castello Nelson
La direzione dei lavori a un architetto

NOTIZIE DA BRONTE

QUOTIDIANI, GIORNALI ON LINE

Bronte118, Live SiciliaLa Sicilia,
La Repubblica, Corriere della Sera,
Il Fatto Quotidiano, La Stampa
Affari Italiani, Il Foglio, Il Messaggero
L'Unità, Il Manifesto, Giornale di Sicilia,
Corriere del Mezzogiorno, Il Sole 24 Ore,
Gazzetta dello Sport, Focus, Dove,

Quattroruote, L'EspressoPanorama

Sky Rassegna stampa - Ansa - AGI
Google News, Rai News 24,
 TG 24.Sky, Repubblica TVTG COM 24,
TG 5, Rai TV Notizie - RAI-Televideo
 Oggi in TV Rai

UNO SGUARDO AL FEMMINILE

Reincontrarsi per ...

Ricerca nel Sitoito

GOOGLE MAPS

Contrade e Strade di Bronte (in)

Aeroporto: Partenze - Arrivi
Elenco telefonico, Orario ferroviario

Cerca il CAP - Calcola il codice fiscale

Gazzetta Ufficiale Italiana

Borsa Italiana-Azioni

Normattiva

SI PARLA DI...

Il pane e… altro nella tradizione
Il testamento di Nelson
Carmelo Biuso, libri e recensioni
Il diario di Nino Bixio
Ninetta Minio, luce della verticale
On. Antonino Isola,
La strage insensata, di G. Bonina
Artigiani a Bronte - Storia, arte, cultura
On. Vincenzo Luigi Saitta
Mestieri e figure d'altri tempi
Statue, sculture, busti e monumenti
 

Piccolo vocabolario brontese

La tua radio in diretta

Scegli tra 330 stazioni

Meteo e webcam live a Bronte

Meteo Ansa - Meteo.it

FACCE DI BRONTESI


 

Il Comune accoglie la richiesta dell’Ordine degli architetti della provincia di Catania di affidare la direzione dei lavori di restauro del Castello Nelson a un architetto e pubblica una gara per conferire un incarico da 68mila e 91 euro. L’Ordine aveva contestato la nomina del direttore dei lavori fatta dal sindaco ad un geometra, scrivendo alla Soprintendenza di Catania, all’Anac, al Consiglio nazionale degli architetti di Roma e alla Consulta degli architetti di Messina. (leggi tutto)



5 Marzo 2017

Dati e poi revocati 27mila euro alla Pro loco

Presidente Longhitano: «Nostre attività sono state fatte gratis»

Il 31 dicembre, tre giorni dopo l'approvazione da parte del Consiglio comunale del bilancio di previsione 2016, la giunta guidata da Graziano Calanna effettua un prelevamento dal fondo di riserva pari a 116mila euro e delibera contributi a favore di varie associazioni, tra le quali la Pro Loco alla quale, per le attività svolte nell'anno trascorso, elargisce fra l'altro un contributo di 27 mila euro. La Pro loco, però, rinuncia a quest'ultimo contributo concesso dalla Giunta e, poco dopo, la stessa delibera viene revocata proprio dalla Giunta. (Leggi tutto su Meridionews.it / La Spia Press)



2  Marzo 2017

Ospedale Castiglione-Prestianni

Sospeso il servizio di Gastroenterologia

Un altro servizio offerto dall'ospedale Castiglione Prestianni è stato sospeso. Si tratta di "gastroen­terologia" partico­larmente apprezzato non solo a Bronte, ma nell'intero territorio del versante nord dell'Etna e della parte meridionale dei Nebrodi del Messinese. Da tempo non c'è più possibilità per i pazienti esterni di poterne usufruire ed anche il numero verde non prenota più. Per il territorio l'ennesimo scippo silenzioso di un servizio che qualificava il secolare ospedale di Bronte. (leggi tutto)



12 Ottobre 2016

INTERDETTO AL PUBBLICO FINO ALLA FINE DEI LAVORI DI RESTAURO

Chiude per un anno il Castello Nelson

Ducea Nelson, vista generaleUn anno con il Castello Nelson chiuso al pubblico per i lavori di “restauro, ristrutturazione e riuso” dell’antico maniero.

L'appalto, pubblicato nel marzo del 2015 per un importo di un milione e 700 mila euro grazie ad un finanziamento dall’assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità della Regione Siciliana, è stato aggiudicato al consorzio Ciro Menotti di Ravenna, che, avendo effettuato un ribasso del 31%, con un milione e 128 mila euro, oltre ad 84 mila euro per gli oneri di sicurezza, realizzerà i lavori.

Per questo il sindaco Calanna che ha seguito l’iter affinché si arrivasse all’aggiudicazione della gara ed alla consegna dei lavori avvenuta nel luglio scorso, ha deciso di chiudere l’accesso al pubblico dell’antico maniero per questioni di sicurezza fino alla conclusione delle opere previste.

«Non solo il Castello – afferma in un comunicato il primo cittadino - ma anche la Chiesa di Santa Maria ed il parco annesso saranno oggetto di lavori. Chiudere tutto al pubblico è certamente doloroso, ma è doveroso per motivi di sicurezza e tutela dell’incolumità pubblica. L’attesa di questo anno sarà certamente ripagata dal ritrovare un Castello Nelson ristrutturato e riportato ai fasti di un tempo».

Sui lavori vigilerà l’Ufficio tecnico del Comune. «La data di fine lavori – conclude il sindaco – è prevista il 18 ottobre del 2017. Noi ci auguriamo che l’impresa possa terminare prima possibile».

Il sito è ottimizzato per una risoluzione video di 1024 x 768 pixel (o superiore)

       bronteinsieme@gmail.com

Home Page
Powered by Associazione Bronte Insieme Onlus - Riproduzione riservata anche parziale

Bronte Insieme: dal 2002 oltre 3 milioni i visitatori con 9 milioni di pagine visitate