SINDACI DI BRONTE

Le carte, i luoghi, la memoria...

Giunta comunale (dal giugno 2015)

Site map

Ti trovi in:  Home-> Personaggi-> Sindaci di Bronte-> Giunta comunale

I 4 assessori della Giunta Calanna

dal Luglio 2015 al Dicembre 2017(1)
 

Graziano Calanna, sindaco di Bronte (2015)

GRAZIANO CALANNA
sindaco di Bronte
eletto il 16 Giugno 2015, nel turno di ballottaggio, con 7.710 voti (57,35%) (1)

A differenza delle deleghe che si era riservato l'11 luglio 2015 e il 27 aprile 2016, il sindaco, dal 4 dicembre 2017, ha avocato per sè Protezione civile, Risor­se umane, Politiche sociali, Sport, spettacolo e turismo, Centro Anzia­ni, Ciclo rifiuti e ambiente, Sicurezza, Polizia locale e mobilità, Legalità e diritti del cittadino.


Gaetano Messina (7)

Vicesindaco
Servizi tecnici (Urbanistica e Lavori Pubblici), Servizi al citta­dino, Rap­porti con i sindacati, Sem­plifica­zione buro­cratica, Po­li­tiche di svilup­po eco­no­mico e Pro­grammazione negoziata.


Ernesto Di Francesco
(8)

Diritto alla Sa­lute, Servizi interni (auto­parco, demanio, pa­tri­monio, prov­vedi­torato), Ser­vizio tecni­co ma­nu­tentivo (verde pubblico, del Decoro urbano), Città intel­ligente e digitale (Ser­vi­zi innova­tivi, co­mu­ni­cazione, sito web,  social network e strumenti e-democracy).


Chetty Liuzzo (9)

Risorse finanziarie (bilancio e tributi), Politiche culturali e Servizi educativi.

Di Mulo Giuseppe (assessore comunale)
Giuseppe Di Mulo (6)

Attività produttive (agricoltura, artigianato e commer­cio), Gestio­ne del patri­monio storico e cultu­rale e della Soddisfa­zione del cittadino.


18 Giugno 2015: Graziano Calanna proclamato sindaco posa con i 4 assessori designati in campagna elettorale: da sinistra, Francesco Bortiglio (10), Nuccio Biuso (10), Angela Saitta(5) e Antonio Leanza(4). In fase di insediamento Leanza è stato sostituito con Enza Meli che, però non ha accettato la carica(3).


 


NOTE

(1) La costituzione della prima Giunta (nella foto a destra i 4 assessori) è stata completata l'11 luglio 2015 anche se con qualche strascico polemico. Calanna si è riservato le deleghe più importanti quali Urbanistica, Lavori Pubblici, Risorse Umane, Bilancio, Tributi,  Qualità della vita, Politiche Giovanili, Zona Artigianale e Sport.
In un successivo rimpasto, il 27 aprile 2016, ha invece avocato per sè Servizi tecnici (ex urbanistica, lavori pubblici e protezione civile), Risorse umane e finanziarie (ex bilancio, tributi e risorse umane), Politiche di sviluppo socio-economiche (ex zona artigianale, servizi sociali ed europrogettazione), Sport, spettacolo e turismo e Diritto alla salute (ex Sanità).
In data 18 ottobre 2017 Calanna ha azzerato la sua prima Giunta, revocando la nomina dei quattro assessori Vittorio Triscari (vice sindaco), Francesco Bortiglio, Nuccio Biuso e Antonino Currao (2)Il 16 Novembre ha nominato tre nuovi assessori (Ernesto Di Francesco, Gaetano Messina e Chetty Liuzzo) non assegnando però le deleghe in attesa della nomina del quarto. Successivamente, il 24 novembre, ha rinominato assessore l'ex vicesindaco Vittorio Triscari, assegnando però la carica di vice sindaco a Gaetano Messina. Il 4 Dicembre ha assegnato le nuove deleghe.

(2) Antonino Currao, nominato assessore il 18 novembre 2015, in sostituzione di Enza Meli che, nominata, quattro mesi prima, il 10 luglio, non aveva accettato la carica. Currao è stato esonerato dalla carica di assessore il 16 Novembre 2017.

(3) Enza Meli (consigliere comunale della lista "PD-Udc Futuro e Tradizione Insieme" con 419 voti) è stata nominata assessore al posto di Antonio Leanza (Sicilia Democratica-Tu Leanza) ma, durante il Consiglio comunale di presentazione della Giunta municipale, ha rifiutato la nomina perchè - ha dichiarato - si è sentita presa in giro in quanto i patti sanciti di fronte al segretario provinciale del Pd, Enzo Napoli, prevedevano la sua nomina a vice sindaco per tutti i cinque anni e senza dimettersi da consigliere.

(4) Antonio Leanza (eletto consigliere comunale nella lista Sicilia Democra­tica – Protago­ni­sta sei Tu Leanza con 137 voti) era stato designato assessore nel corso della campagna elettorale; in un com­unicato stampa ha dichia­rato di aver fatto un passo indie­tro e messo a dispo­sizio­ne la sua desi­gnazione «per un gesto di ricon­ciliazione nella sinistra storica bron­tese al fine di supe­rare comple­tamente antiche divi­sioni e lace­razioni, umane e poli­tiche, e per conti­nuare in quel pro­cesso vir­tuoso di unità tra le forze del centro-sinistra che ha portato alla vit­toria elet­torale».

(5) Angela Saitta si dimessa dalla carica di vice sindaco il 5 aprile 2016 per dedicarsi totalmente alla sua attività di insegnante.

(6) Giuseppe Di Mulo, consigliere comunale, eletto assessore il 1 Agosto 2018 in sostituzione di Vittorio Tiriscari (11), ha continuato a ricoprire la carica di consigliere e vice presidente del Consiglio comunale.

(7) Gaetano Messina, consigliere comunale eletto nella lista "PD-Udc Futuro e Tradizione Insieme" con 220 voti,  nominato assessore il 16 Novembre 2017 vicesindaco il 24 dello stesso mese. Ha continuato ad esercitare anche le funzioni di consigliere.

(8) Ernesto Di Francesco, consigliere comunale eletto nella lista "Guardiamo avanti insieme" con 178 voti, nominato assessore il 16 Novembre 2017, ha continuato ad esercitare anche le funzioni di consigliere comunale fino ad Agosto 2018 quando si è dimesso.

(9) Chetty Liuzzo,  nominata assessore il 16 Novembre 2017.

(10) Nuccio Biuso e Francesco Bortiglio erano stati designati come assessori nel corso della campagna elettorale; la loro nomina è stata da Calanna revocata il 18 Ottobre 2017.

(11) Vittorio Triscari, consigliere comunale (eletto nella lista Sicilia Democra­tica – Protago­ni­sta sei Tu Leanza con 201 voti) nominato vice sindaco il 27 aprile 2016 in sostituzione della dimissionaria Angela Saitta si è dimesso dal Consiglio comunale. La nomina di assessore gli è stata revocata da Calanna in data 18 Ottobre 2017 e riconfermata in data 24/11/2017 (senza però la carica di vice sindaco). In data 1 Agosto 2018 è stato sostituito dal consigliere Giuseppe Di Mulo.

E-mail del Comune: bronte@comune.bronte.ct.it  -  Sito Web del Comune: www.comune.bronte.ct.it

Uomini illustri di Bronte HOME PAGE

Powered by Associazione Bronte Insieme - Onlus

  

Riproduzione riservata anche parziale - Ultimo aggior. agosto 2018