Home Page

Eventi Sportivi a Bronte

CICLISMO

Giugno 2006 / Novembre 2008

Campionato di 1a Categoria (2005-2006)
Campionato di Promozione (2004-2005)

News sport precedenti | seguenti

Ti trovi in: Home-> News da Bronte-> Sport vari


6 Novembre 2008
Ciclismo

La Sp Energia Siciliana Bronte prepara un maggio di grandissimi eventi

Numeri da record: 112 vittorie conquistate in tre anni di gare in tutt’Italia. Cifre importanti che non fanno a pugni con i progetti di crescita sportiva. Ecco, è soprattutto la crescita di giovani il fulcro dell’attività ciclistica in casa Sp Energia Siciliana di Bronte. La stagione 2008 è terminata, ma il club gestito con passione dal direttore tecnico Saro Di Paola è la lavoro per la successiva. Afferma lo stesso Di Paola: «Ripartiremo dalle categorie Esordienti e Allievi, senza tralasciare la categoria juniores e quella dilettanti. In questi ultimi due settori stiamo per concludere l’accordo per l’affiliazione con una società prestigiosa del Nord». Di Paola aggiunge: «Il nostro maggiore sostenitore è stato il cavaliere Sebastiano Pappalardo che ha sposato in pieno la valorizzazione dei giovani atleti siciliani, abbinando il nome della sua azienda alla società Energym Bronte».
Dunque stagione agonistica già conclusa: da qualche giorno è, comunque, ripresa la preparazione invernale. Palestra e allenamento in montagna per una quarantina di atleti, con qualche volto nuovo che verrà ufficializzato tra qualche tempo. I tecnici coinvolti in questo prima fase di lavoro sono Carmelo Melardi e Vincenzo Incognito. In chiave organizzativa, la Sp Energia Siciliana sta allestendo un programma di grande prestigio e che coinvolgerà la provincia etnea e, quasi certamente, alcune località del Messinese e del Siracusano. Ancora Di Paola ci anticipa: «Nel 2009 non ci occuperemo solo dell’aspetto agonistico, ma stiamo definendo i particolari dell’organizzazione di manifestazioni di un certo prestigio. Il 3 maggio si terrà un giro dell’Etna per i giovani della nostra terra, ma non solo. Probabilmente la partenza si terrà a Bronte, in una zona che ha una grande tradizione in fatto di ciclismo. L’ 8, 9 e 10 maggio è in calendario la tre giorni siciliana aperta alle categorie giovanili. Tre tappe, una delle quali speriamo possa ospitarla Catania, che speriamo diventino un grande evento per gli appassionati del settore, ma anche per i cicloamatori».
Le due manifestazioni hanno trovato entusiasmo e sostegno da parte degli on. Giovanni Cristaudo e Nicola D’Agostino, grandi appassionati di ciclismo, con alle spalle l’organizzazione di gare di livello internazionale. Ancora Di Paola aggiunge: «Valorizzeremo l’aspetto turistico della nostra zona, sicuramente servirà a chiamare gente d’oltre Stretto, addetti ai lavori e tifosi attorno al ciclismo e, soprattutto, all’interno delle magnifiche zone naturali e dei percorsi impegnativi». E, ancora: «In questo caso abbiamo il sostegno del presidente della Provincia, on. Giuseppe Castiglione con cui stiamo dialogando da tempo, visto che abbiamo trovato la sua entusiastica disponibilità. Ci stiamo impegnando, dunque, per un avvenimento che non ha soltanto i crismi della sportività». [Giovanni Finocchiaro]



12 Settembre 2008
CICLISMO

Energym Bronte, gli juniores in corsa al giro della Basilicata

L'Energym Sp Bronte sta lavorando a 360 gradi per crescere e salire alla ribalta del movimento ciclistico giovanile. Nella prossima stagione la squadra brontese sarà protagonista in pianta stabile negli Under 23 (in organico Cicciari e i fratelli Currenti) grazie alla doppia affiliazione con un team del nord (ancora top secret) pronta a fornire un grosso budget a disposizione dell'Energym. Lo staff è al lavoro senza sosta anche per far tornare le corse che un tempo erano tradizione in Sicilia e sta organizzando tre giorni di gare (un trittico sul modello lombardo con classifica a punti) da disputare nell'hinterland etneo.
Intanto dopo la buona esperienza fatta a Lunigiana con la rappresentativa siciliana (presenti Gallo e Formica), gli Juniores guidati dal team manager Di Paola saranno di scena fino a domenica al Giro della Basilicata, gara a tappe su cui l'Energym Sp Bronte punta parecchio per concludere nel migliore dei modi un ottimo 2008. Domenica, infine, appuntamento a Mascali con la finale regionale della categoria Giovanissimi. Organizza il Team Toscano Giarre, reduce dall'ennesima vittoria negli Esordienti, grazie a Federico Toscano a Cosenza. [Giuseppe Scordo]



7 Luglio 2008Ciclo in Sicilia

Coppola trionfa a Maniace

E’ Giuseppe Coppola della «Libertas Europea» di Paternò a vincere il terzo Torneo San Sebastiano di Maniace patrocinato dal Comune e dedicato ai ciclisti esordienti di primo (13 anni) e secondo anno (14 anni). Il ciclista quattordicenne ha battuto in volata il gruppo di testa che fino dall’inizio ha dettato i tempi della corsa. Secondo e terzo i pari età Santo Cataudella e Antony Lazzaro. Per la categoria esordienti di primo anno, invece, primo si è classificato Pasquale Spada della «Società Ormelle», seguito da Giuseppe D’Ambrogio, terzo Giuseppe Giustolisi. I ciclisti dovevano affrontare un circuito di 3 km e 100 metri da ripetere per ben 13 volte fino a raggiungere i 40 chilometri complessivi.

Un tracciato tutto sommato pianeggiante con un’unica salita lunga circa 300 metri da affrontare in gran velocità e per questo in grado di affaticare i ciclisti, già appesantiti dal grande caldo e dall’umidità. Per questo motivo i più in forma sono venuti subito fuori, con la corsa che ha registrato l’azione vincente già al secondo giro. Tredici corridori, infatti, hanno tentato la fuga. Il gruppo ha proseguito compatto per un po’ fino a quando in sei hanno allungato ancora promuovendo l’azione definitiva.
Da allora, infatti, la gara non registrerà più scossoni, con i sei uomini ormai certi di giocarsi la vittoria finale in volata, ed i 7 ciclisti rimasti attardati che, più che pensare a riacciuffare i fuggiti, hanno badato a tenere a dovuta distanza il gruppo. Fra i corridori locali si sono distinti gli atleti di Bronte, Massimo Miria, giunto quarto nella sua categoria, Giorgio Bonsignore, Graziano Campo e Nunzio Catania, con i dirigenti della «Energim Sp Energia siciliana», Saro Di Paola, Carmelo Melardi e Enzo Incognito che hanno ringraziato l’assessore Nino Cantali e tutta l’Amministrazione comunale. [L. S.]



4 Luglio 2008
DOMENICA, TERZO TROFEO CITTA' DI MANIACE PER ESORDIENTI

La Sp Energia Siciliana Bronte punta sui ciclisti più giovani

Tutti gli sforzi di una stagione concentrati sui giovani. La Sp Energia Siciliana Bronte sta creando un serbatoio infinito di ciclisti, attingendo dall'enorme potenziale che c’è ai piedi dell'Etna. Enzo Incognito, diesse dell'Energym, settore Esordienti, spiega: «Quest'anno, abbiamo puntato su questa categoria, perchè funga da serbatoio agli juniores e agli under 23 incrementando l'approccio al ciclismo per i ragazzi del nostro circondario». Si sacrificano i risultati eclatanti, ma i piazzamenti sono quanto meno incoraggianti. Come il secondo posto di Claudio Longhitano a Ribera, nel corso del circuito cittadino juniores. Come la sedicesima posizione conquistata ai campionati italiani juniores dal messinese Riccardo Formica.

Sabato, invece, Graziano Campo (Sp Energia Siciliana) parteciperà ai campionati italiani esordienti a Cuneo insieme ad altri cinque siciliani. Domenica, invece, è in calendario il terzo trofeo città di Maniace per esordienti (13-14 anni); alle 16 partenza, circuito cittadino di 40 Km. Al via 50 corridori in arrivo da tutta la Sicilia. Organizza Cycling Evolution di Bronte, in collaborazione con la Energym Sp Energia Siciliana.
Nei precedenti due anni aveva vinto Giuseppe Currenti all'esordio e Vincenzo Pellegrino, marsalese della Berti Massa Carrara nell'ultima edizione. «Ecco uno degli appuntamenti più prestigiosi per il nostro Comune» hanno sottolineato il sindaco Salvatore Pinzone Vecchio e l'assessore allo Sviluppo Economico del centro etneo, Alessandro Pinzone. [G. Fin.]



5 Giugno 2008

CICLISMO JUNIORES

La Sp Energia Siciliana ai campionati italiani

Un altro successo del nuovo corso firmato Sp Energia Siciliana. La formazione di Bronte, leader nei campionato giovanili regionali, ha firmato la vittoria al «Memorial Pistritto» juniores. Il ciclista della società gestita dal direttore tecnico Rosario Di Paola, ha trionfato coprendo i 106 km precedendo Andrea Berardi della Uc Atellana. Quarto Riccardo Formica (Sp Energia Siciliana).
«Sabato e domenica saremo a Roma - commenta il dt Di Paola - esattamente a Lariano, per gareggiare nella cronometro e per dire la nostra nella prova su strada. Ci prepariamo ai campionati italiani che si disputeranno dal 21 al 27 di questo mese. Il 21 è in programma la crono a Montichiari, il 25 la prova juniores su strada a Bergamo, il 27 ancora la prova su strada per gli Under 23. Un programma nutrito che vorremmo onorare schierando almeno sette corridori. Soprattutto puntiamo a far bella figura alla tre giorni orobica, in programma nel mese di agosto nel Bergamasco. Stiamo anche organizzando, come Energym Bronte, la terza edizione del trofeo città di Maniace, in calendario il 6 luglio e riservata agli Esordienti».
In questa stagione, la Sp Energia Siciliana Energym Bronte ha vinto sette gare (due successi di Formica a Palermo, altrettante di Gallo a Floridia e Chiaramonte, un successo ciascuno per Meli, Nicolosi e Venuto a Pergusa, Chiaramonte e Palermo) mettendo in vetrina talenti di sicuro avvenire come Scimonello, ottavo a Floridia, ma autore come sempre di un lavoro oscuro a favore dei compagni. [G. Fin.]

7 Maggio 2008

CICLISMO

Sp Energia Siciliana, maggio fitto di impegni

Calendario fitto di impegni per i giovani della Sp Energia Siciliana Bronte di ciclismo. La società di Bronte domenica gareggerà a Cassibile in un circuito riservato agli Esordienti. Gli juniores saranno impegnati il 24 (crono) e 25 (strada) in Molise, il 31 al Memorial Cannarella di Ragusa, l'1 giugno al Pantalica, il giorno dopo al memorial Pistritto di Floridia, il 7 e 8 a Lariano (Latina), il 15 al campionato regionale. In questa stagione di grandi cambiamenti e di totale ringiovanimento, la società del dt Saro Di Paola ha vinto cinque gare: con l'under 23 Nicolosi, con lo junior Gallo a Chiaramonte, con lo junior Formica e l'under 23 Venuto a Palermo e con Meli a Pergusa.

«Il progetto giovanile, dopo le cinquanta vittorie nelle precedenti due stagioni - ammette il dt Saro Di Paola - prevede grande lavoro sul campo ed esperienza da acquisire sia in allenamento che nelle competizioni ufficiali. In questo senso, il settimo posto di Scimonello nella gara juniores di S. Simone (Lecce) ha soddisfatto le nostre aspettative. Del resto dirigenti e sponsor; primo tra tutti il cav. Pappalardo di Sp Energia Siciliana, hanno condiviso in tutto e per tutto le nostre strategie.» [G. F.]



8 Marzo 2008

Ciclismo: la Sp Energia Siciliana Bronte punta ancora sui giovani

Per l'ottavo anno di fila, la Sp Energia Siciliana Energym Bronte si schiera al via dei campionati giovanili di ciclismo con rinnovate ambizioni.
La squadra del team manager Saro Di Paola esordirà il 16 a Messina con gli «Under», mentre gli juniores esordiranno il 24 a Castrocero (Roma).
La squadra è formata dai seguenti dirigenti: Saro Di Paola (Team manager e responsabile della sezione ciclismo), Enzo Incognito (tecnico Esordienti), Gianpiero Pitino e Carmelo Melardi (tecnici categoria Under).
I ciclisti sono: Campailla, Cannistraro, Cosma, Formica, Gallo, Verdirame (Jr); Orino, Scimonello, Spinella, Micciché, Fratantonio, G. e V. Venuto, Marletta, Nicolosi, Sutera, Meli, Lucifora (Under); Montagno e Liuzzo (Allievi); Longhitano, Miria, Catania, Marino, Liuzzo, Bonsignore, Campo, Grassia (Esordienti); Fallico, Ragusa, Emanuele, Cantali, Di Fazio (Giovanissimi). [g. f.]

28 Febbraio 2008
Saro Di Paola si appresta a cominciare l'ottavo anno di attività giovanile

Ciclismo juniores: domenica, si presenta a Maletto la Sp Energia Siciliana, stella dello sport brontese

«Non c'è stata la crisi del settimo anno, cominciamo l'ottavo con grande entusiasmo e con un gruppo rinnovato, come rinnovate sono le nostre ambizioni». Saro Di Paola, team manager della Sp Energia Siciliana di ciclismo juniores parla con legittime motivazioni alla vigilia della presentazione del nuovo anno agonistico.

Domenica, dopo la messa delle 10, a Fontana Murata (Maletto) verrà presentata, come ormai tradizione, l'attività agonista di una delle società più vittoriose d'Italia, almeno in campo giovanile. Alla cerimonia interverranno il vice presidente nazionale della federciclismo, dott. Giovanni Duci, il presidente regionale della federazione ciclistica Aldo Di Bella e lo sponsor della Energym cav. Sebastiano Pappalardo, oltre a Claudio Lipari di Autovip.

«Le prime gare? Cominciamo subito - ha ribadito Di Paola – il 16 marzo saremo a Messina, il 24 in Toscana. Contiamo di organizzare anche un paio di gare a Bronte e dintorni». L'organico della Energyrn Sp Energia Siciliana Bronte è coordinato dal team manager Saro Di Paola; direttori sportivi e tecnici sono Carmelo Melardi, Enzo Incognito, Gianpiero Pitino.

Lo staff medico è formato dal dott. Giuseppe Balsamo, assistito da Salvino Papotto e Giuseppe Liuzzo. Il gruppo brontese comprende 34 atleti delle categorie under 23, juniores, allievi, esordienti e giovanissimi. Oltre 80 sono i ciclisti del settore propaganda. [Giovanni Finocchiaro]



29 Dicembre 2007

CICLISMO JUNIORES

La Sp Energia Siciliana Bronte ritorna al lavoro

Il dg Di Paola: «Prepariamo un biennio vincente»

Con l'entusiasmo di sempre, la Sp Energia Siciliana Energym Bronte si appresta a vivere una nuova stagione agonistica in qualità di portacolori del ciclismo siciliano giovanile.

Fino a domani, infatti, si terrà il primo raduno della società che si è profondamente rinnovata nel suo organico. Ecco quello della prima squadra: Carmelo Cannistraro, Bartolomeo Campailla, Dario Gallo, Lorenzo Verdirame (tutti prelevati dal Langi Floridia), Antonio Miccichè (dall'Ibla Ragusa), Carlo Cirino (dal Madigan Siracusa), Alessandro Marletta (dal Kristal Paternò). I confermati: Antonio Cosma, Riccardo Formica, Gaetano Spinella, Daniele Scimonello, Giuseppe Venuto, Valentino Venuto, Alessio Meli. Il direttore generale Saro Di Paola ha anche chiarito: «In ritiro ci sono anche i ciclisti seguiti dal nostro gruppo, ma passati al Promo Ciclo La Spezia: Giuseppe Cicciari, Carmelo Marchetta, Francesco Cipolla, Giorgio Bertolone, Sergio Saitta, Giuseppe Currenti».

La squadra juniores è composta dai tecnici Carmelo Melardi e Gianpiero Pitino, dal medico sociale dott. Giuseppe Balsamo, dall'assistente Salvino Papotto, dagli accompagnatori Alfio Cipolla, Giuseppe Liuzzo, Filippo Ciccolo, dal massaggiatore Umberto Loria, mentre il vivaio (12-15 anni) sarà guidato da Vincenzo Incognito e comprende i seguenti ciclisti: Claudio Longhitano, Nunzio Marino, Simone Montagno, Massimo Miria, Nunzio Catania, Giuseppe Fallico, Matteo Emanuele, Davide Liuzzo, Alessio Ragusa, Biagio Grassia, Graziano Campo. Ci sono altri 35 ragazzi dai 7 ai 12 anni che si cimenteranno in gare di categoria.

«Il ritiro si chiude domani - ricorda Di Paola - e servirà a programmare la stagione con un gruppo nuovo. Ci sono elementi validissimi, come Cannistraro e Campailla, giovani su cui scommettere. Stiamo programmando una nuova sfida dopo le 50 vittorie del biennio 2006-2007. L'obiettivo, ancora biennale, è valorizzare i nuovi elementi e, nel 2011 puntare al professionismo grazie all'appoggio del nostro sponsor Sp Energia Siciliana che ci ha appoggiati con entusiasmo per il settimo anno. L'esordio stagionale è previsto il 9 marzo a Floridia, in programma c'è il circuito di Maniace il 18 maggio. Il 2 marzo presenteremo ufficialmente la nostra attività e la squadra».

Ieri ha salutato la squadra pure l'assessore allo sport di Bronte, Carmelo Salvia, da anni accanto a questi ragazzi prodigio: «Il vivaio è cresciuto molto, la nostra è una realtà magnifica che, insieme alla pallavolo, sopperisce alle difficoltà del calcio. Il lavoro del dg Saro Di Paola, dopo anni di sacrifici, riesce a dare i frutti sperati, a Bronte seguiamo con orgoglio la Sp Energia Siciliana e continueremo a organizzare, con la Energym, i circuiti cittadini». [Giovanni Finocchiaro]



10 Luglio 2007

Cipolla, vittoria con dedica speciale

Ciclo. L'etneo della Sp Energia Bronte ha vinto a Falcone una gara sugli 80 chilometri

Lo sponsor cav. Sebastiano Pappalardo, proprietario della Sp Energia Siciliana Un pensiero al cavaliere Sebastiano Pappalardo (foto a destra), patron e primo tifoso della squadra ciclistica. Una dedica speciale firmata Sp Energia Siciliana Bronte.

La formazione ciclistica juniores di Bronte, ha portato Francesco Cipolla al successo nel circuito messinese di Falcone, 80 chilometri al termine di una gara da manuale. E, a tarda serata domenica scorsa, appresa la notizia della morte della signora Graziella Lanzafame, moglie del cavalier Sebastiano Pappalardo, adorata consorte dello sponsor e convinto sostenitore di questo gruppo, ecco scattare la dedica della squadra etnea. «Siamo vicini al cavaliere a modo nostro: con affetto e con un successo pulito, quello dei giovani che lui ammira tanto», si legge nella nota della squadra della Sp Energia di ciclismo.
Francesco Cipolla ha tagliato per primo il traguardo dopo una gara durissima sulla distanza di 80 chilometri impegnativi e resi più duri dal caldo. All'inizio della corsa erano scattati, cominciando una fuga, Bertolone. Anzalone e Giuseppe Venuto. A metà gara ecco Cipolla aggregarsi ai fuggitivi.

I ragazzi della Sp Energia Bronte hanno accusato qualche problema meccanico (Bertolone) mentre Anzalone e Venuto hanno forato. Francesco Cipolla, nonostante tutti questi problemi capitati ai suoi compagni di squadra, ha resistito e vinto. Al secondo posto Verzì della Crystal Paternò, terzo il calabrese Falgion, quarto Anzalone (Sp Energia Bronte), a ruota Alessi del Team Barcellona. «Ci prepariamo alle tre giorni orobica - tiene a sottolineare il direttore sportivo Saro Di Paola della Sp Energia - che terminerà il 15 prossimo e che viene considerata come un piccolo Giro d'Italia. E state sicuri che anche in questa gara ci faremo valere». [G. F.]



25 Giugno 2007

Bertolone (Sp) vince in Campania

Ancora un successo per la Sp Energia Siciliana juniores di ciclismo. I ragazzi del diesse Saro Di Paola hanno dominato la gara in linea, 100 km da percorrere su un circuito con una salita quattro km, disputata ad Altavilla Simentina, in provincia di Salerno.
Ha tagliato il traguardo per primo, aggiudicandosi il Gp della montagna, Giorgio Bertolone che ha preceduto di cinque secondi Vincenzo Puca (Unione Atellana di Caserta).

12 Luglio 2007

Energia Siciliana a Bergamo
Di Paola: vogliamo fare bene

La Sp Energia Siciliana viaggia a vele spiegate. I ciclisti del tecnico Saro di Paola, dopo i recenti successi, si sono trasferiti a Bergamo dove stanno partecipando alla tre giorni orobica.

«Il morale è alto - spiega Di Paola - dopo che domenica scorsa abbiamo ottenuto nel messinese la dodicesima vittoria stagionale su 24 gare disputate. Si tratta di un ruolino di marcia invidiabile che ci fa certamente ben sperare anche per la tre giorni».

A Bergamo anche l'azzurrino Francesco Cipolla (vincitore di 6 gare in questa stagione), Giorgio Bertolone (già accreditato di 4 successi), Gaetano Spinella, Riccardo Formica, Nicola Anzalone e il tecnico Carmelo Melardi.

«Purtroppo - ancora Di Paola - il campionato italiano non è andato per il meglio. Una caduta a dieci chilometri dalla fine della gara ci ha tagliati fuori. Ma adesso le cose stanno andando in tutt'altra maniera. Le vittorie in Sardegna e a Salerno ne sono la dimostrazione. La squadra è compatta, il gruppo, come sempre, è unito e in piena forma atletica. Sono convinto che possiamo ben figurare».

Tra le altre vittorie di marca Sp anche quelle di Orazio Grasso e Valentino Venuto.

«Ci sono nuovi nomi nella formazione - conclude Di Paola - ma si tratta di ragazzi volenterosi e di grandi potenzialità. Da sempre il nostro obiettivo è stato quello di curare il vivaio e ci siamo sempre riusciti». [Orazio Longo]

Terzo Francesco Cipolla (della Sp Bronte, stesso tempo) che aveva coperto abilmente l'uscita del compagno, che a 800 metri ha effettuato l'allungo decisivo. In realtà la fuga di Bertolone era cominciata a metà percorso. Con lui altri otto corridori, tra cui lo stesso Cipolla. Spinella, Cosma, Venuto, Formica, tutti del team brontese.
Da Salerno, la Sp Energia Siciliana si trasferirà in Liguria per i campionati italiani. La prova a cronometro si correrà domani a Novi Ligure, il paese di Fausto Coppi. Venerdì prossimo la corsa in linea a Bolano, a cinque km da La Spezia.

Commenta il ds della Sp Energia Siciliana Bronte, Saro Di Paola: «A Salerno i ragazzi hanno confermato il loro valore, effettuando un lavoro di squadra davvero encomiabile. La società ha ottenuto un trofeo come riconoscimento per il miglior lavoro di gruppo ed è un premio di cui andiamo fieri». [Fabio Bonanno]



28 Maggio 2007
Ciclismo

In Puglia domina la SP

I ragazzi della Sp Energia di Saro Di Paola si riprendono in terra di Puglia quello che avevano lasciato per le strade dell’Etna, vincendo con Francesco Cipolla, a Magliano in provincia di Lecce, due gare di fila valide per le eliminatorie del campionato italiano. La prima a cronometro su una distanza di 18 chilometri e 330 metri percorso da Francesco Cipolla in 24’24". Antonio Buonocore della "Atellana" è giunto secondo a 26", precedendo Orazio Grasso e Giorgio Bertolone entrambi della Sp Energia.

Il giorno successivo su un circuito di 8 km ripetuto per 14 volte si è nuovamente imposto Francesco Cipolla, vero mattatore della due giorni pugliese. Il ciclista brontese ha promosso la fuga rivelatasi vincente assieme ad altri due ciclisti, Michele Gazzara (Rinascita) e Giorgio Bertolone (Sp Energia) che alla fine ha lanciato lo sprint di Francesco. Sp Energia sugli scudi anche per lo sprint del gruppo, regolato da Orazio Grasso.
«Eravamo determinati - ci dice Cipolla - per dimenticare le gare etnee. Sapevamo che quanto espresso in casa nostra non era il nostro vero potenziale, esploso prepotentemente qui in Puglia». [Gaetano Guidotto]



13 Maggio 2007
DUE GIORNI DI CICLISMO A BRONTE E MANIACE
In ombra i giovani ciclisti brontesi della Energym. Cosma e Spinella forano a Maniace poco prima del traguardo

Vincenzo Pellegrino (Berti Mobili)Vincenzo Pellegrino vince il Trofeo San Sebastiano

Se sabato durante il trofeo del pistacchio i ciclisti della Energim di Saro di Paola hanno patito l’emozione di correre in casa, a Maniace, durante la seconda edizione del torneo dedicato a san Sebastiano, sono stati sfortunati. Antonio Cosma e Gaetano Spinella, che sicuramente avrebbero potuto dire la loro allo sprint, nel momento cruciale della gara, l’uno dopo l’altro, hanno forato rendendo vana ogni possibile rimonta.

A vincere così, e meritatamente, è stato Vincenzo Pellegrino della toscana “Berti Mobili”, che ha dato un paio di minuti a Domenico Longo della “Unione ciclistica Atellana”. Terzo Giammario Cadoni della società sarda Terranova. Solo sesto il primo della brontese Energim, Gaetano Spinella, che dopo la foratura è riuscito a rientrare, ma ha pagato lo sforzo allo sprint. I ciclisti dovevano percorrere per ben 22 volte un circuito cittadino di chilometri per un totale di 90 chilometri. E gia nelle battute iniziali la gara ha registrato una fuga di 13 corridori abili nel collaborare fra di loro e concludere l’impresa.

“Una gara difficile in un percorso impegnativo. – ha dichiarato alla fine il vincitore – Adatto per le fughe, insomma, come quella che in 13 abbiamo tentato oggi. Per un attimo però ho temuto che il gruppo ci riprendesse ed allora a tre giri dalla fine ho deciso di provare l’azione solitaria e mi è andata bene”.

Alla fine festa grande sul podio con il vice sindaco Marino Gino e gli assessori Antonino Cantali e Costantino Musarra a premiare i vincitori: “Ormai – ha affermato l’assessore Cantali – possiamo dire che Maniace è una tappa consolidata del ciclismo juniores. Faremo il possibile affinché questa gara diventi tradizione irrinunciabile. I complimenti al vincitore ed anche ai ragazzi della Energim di Saro Di Paola che, dopo la brillante vittoria dello scorso anno, certamente si rifaranno l’anno prossimo”.

12 Maggio 2007
PRIMO TROFEO CICLISTICO DEL PISTACCHIO

A Bronte vince il campano Lucaioli

E’ Raffaele Lucaioli della “Unione ciclistica Atellana” il vincitore del primo Trofeo del pistacchio riservato alla categoria juniores. Il ciclista campano ha battuto in fuga 5 corridori che dopo 40 chilometri di gara hanno staccato il gruppo tentando l’azione solitaria. Lucaioli però ha sentito nelle gambe la forza di tentare l’impresa e vano sono stati i tentativi di raggiungere il fuggitivo che nei chilometri finali ha pure incrementato il vantaggio.
A confermare la bella giornata della società campana “Unione ciclistica Atellana” il secondo posto di Luigi Di Maio. Solo terzo il primo ciclista siciliano, Vincenzo Pellegrino di Marsala che corre per i colori della toscana “Berti mobili”. In ombra i ragazzi della Energim, cui certamente ha pesato negativamente l’emozione di correre per le strade di casa.
I ragazzi di Saro Di Paola però avranno domani l’occasione per riscattarsi con la seconda coppa San Sebastiano che si disputa fra le contrade di Maniace. «Un plauso – afferma Di Paola – va all’Amministrazione comunale ed al comando della Polizia municipale per aver contribuito alla riuscita della competizione, garantendone la sicurezza». Ad assistere alla gara il Ct della nazionale juniores Fausto Scotti, il vice presidente della Federazione ciclistica italiana Giovanni Duci e il presidente regionale Aldo Di Bella.

10.5.2007
CICLISMO. Fine settimana

Bronte e Maniace,  juniores in strada

Due giorni di ciclismo sabato e domenica a Bronte e Maniace. Trofeo del Pistacchio il primo, Coppa San Sebastiano il secondo.
Ai nastri di partenza, categoria Juniores, un centinaio di atleti provenienti da tutta Italia. Organizzazione Energym-Sp.
Tra i favoriti gli azzurri Cipolla, Maneri (entrambi siciliani), Santoro (lucano) e Belli e D'Ambrosio (laziali), il campano Di Maio, il siciliano Bertolone.
La gara sarà seguita dallo staff della federazione tecnica italiana e dal ct della nazionale di categoria, Rino De Candido.
Partenza prevista alle ore 10, sabato, e alle 15 domenica. Percorsi extraurbano e cittadino per un totale di 104 e 102 chilometri. [O. L.]



23 Aprile 2007

Ciclismo: a Chiaramonte Gulfi vince Cipolla

Francesco Cipolla ha vinto, in solitudine, la 55.ma edizione della Coppa “Maria SS di Gulfi”, la gara ciclistica più “vecchia” di Sicilia, riservata quest'anno agli "juniores". Il portacolori della Energia Siciliana (scesa in campo con tutti i migliori) è arrivato al traguardo di Corso Umberto con ben 2' di vantaggio sul siracusano Gazzarra; Distacchi più consistenti per gli altri inseguitori. Ben 70 corridori al via della gara, ottimamente organizzata dall'Ac Chiaramonte; quattro le squadre provenienti da oltre Stretto.

La gara è stata molto bella perchè animata da svariate iniziative e perchè svoltasi fra due ali di sportivi plaudenti. Ad animare la corsa, subito dopo il via, è stato Nicola Anzalone (Energia Siciliana) che è andato in fuga, raggiungendo un vantaggio massimo di poco più di 3'; veniva raggiunto dopo 60 km di gara solitaria e quindi era costretto al ritiro per una caduta. A una ventina di km dal traguardo scattava Cipolla e il forte scalatore non doveva essere più ripreso.

Questo l'ordine di arrivo:

1) Francesco Cipolla (Energia Siciliana Catania), che copre i 105 km del percorso in 3h e 4', alla media di km. 34, 202;
2) Michele Gazzarra (Rinascita Ornella Siracusa), a 2';
3) Maurizio Alesci (Fratelli La Spada, Messina), a 4'; 4) Alberto Dierna (Rinascita Ornella): stesso tempo; 5) Canio Marrone (Potenza): stesso tempo; 6) Riccardo Formica (Energia Siciliana): stesso tempo. 7)Sandro Di Gennaro (Cosenza). a 5'; seguono: Sebastiano Randazzo (Reggio Calabria); Valerio Modafferi (Pol. Di Cristal); Cosimo Marzullo (Reggio Calabria). [Giovanni Pluchino]

22 Aprile 2007

L'INVINCIBILE ARMATA DELLA SP ENERGIA SICILIANA DI BRONTE

Ciclo in Sicilia: Sp Bronte alla «Coppa M. Ss. di Gulfi»

Cinquantacinquesima edizione della «Coppa Maria Santissima di Gulfi», occhi puntati sull'invincibile armata della Sp Energia Siciliana di Bronte, guidata da Rosario Di Paola. Difficile infatti che il successo sfugga dalle mani del team brontese, che ormai detta legge su scala regionale (en plein delle vittorie: Bertolone a Terme Vigliatore e Paternò, Cipolla a Rodi Milici, Valentino Venuto a Cassibile e Grasso a Pergusa), affacciandosi già autorevolmente sulla scena interregionale (terzo e quinto posto a Caserta con Cipolla e Bertolone) e su quella della nazionale (Cipolla, brontese di 17 anni) ha già superato il primo test azzurro).
Di Paola ha convocato per oggi Anzalone, Bertolone, Cipolla, Formica, Grasso, Scimonella, Spinella, Giuseppe Valentino Venuto. Potrebbero essere favoriti Bertolone, Cipolla e Grasso. II programma odierno è comunque intenso di appuntamenti [...]. [Gaetano Sconzo]



29 Marzo 2007

Ciclo: Cipolla (Sp Energia Siciliana) spopola

L'azzurro Francesco Cipolla della Sp Energia Siciliana Bronte, recentemente convocato in nazionale juniores per lo stage che si terrà dall'11 al 18 aprile tra Oppido Lucano e Livorno, ha vinto da solo, staccando cinque avversari, di ben quattro minuti, la gara su strada nel circuito di Terme Vigliatore (40 giri in totale), con una salita finale a Rodi Milici, l’ideale per le sue caratteristiche. Cipolla ha preceduto il compagno di squadra Giorgio Bertolone, Lupica (Rinascita Ormelle), Modafferi (Cristal di Paternò), Anzalone (Sp Energia Siciliana) e il calabrese Salzano.
Il prossimo appuntamento, dunque, è previsto domenica a Caserta. Il ds della Sp Energia Siciliana Bronte, Saro Di Paola, commenta: «E' una gara nazionale che ci permetterà di entrare nel vivo della nostra vera stagione. Contiamo di comportarci degnamente contro avversari di grande prestigio».
La Sp Energia Siciliana organizzerà anche due gare interregionali su strada: il 12 maggio a Bronte e il 13 a Maniace. [Nunzio Currenti]


27 Marzo 2007
CICLISMO. VITTORIE DI GUASTELLA E CIPOLLA

Allievi e Juniores danno spettacolo sulle strade di Terme Vigliatore

Entra nel vivo anche nel Messinese la stagione ciclistica Fci. Due le corse giovanili che hanno animato le strade di Terme Vigliatore nell'ultimo fine settimana e che hanno visto in strada le categorie Allievi e Juniores. […] Al via anche Antonio Nibali, che era alla sua prima gara nella categoria. Per il fratello del talento nazionale Vincenzo, un discreto esordio.
Terzo appuntamento stagionale, invece, per gli Juniores, che hanno corso a Terme Vigliatore la 7. Coppa F.lli Duci. La vittoria è andata ad uno dei favoriti della vigilia, Francesco Cipolla, dopo diversi tentativi di fuga ha scelto l'azione giusta nel finale, imponendosi con 4" di vantaggio sul secondo classificato, il compagno di squadra Giorgio Bertolone. A dieci secondi, Salvatore Lupica, dell'Asd Rinascita Ormelle Sicilia ed il messinese Nicola Anzalone, dell'Asd Energia Siciliana. A 15" un'altra coppia, formata da Matteo Salsano e Daniele Cassarà. 37,285 km/h, la media di Cipolla, che ha completato gli 87 km del percorso in 2h 20'. [...] Era presente alle gare Giovanni Duci, vice-presidente della Federazione italiana. [Tanino Pellizzeri]



13 Febbraio 2007
CICLISMO: VIA ALLA STAGIONE

Sp Energia Siciliana Bronte, l'obiettivo è ripetere il 2006

Di Paola e PappalardoCon la consapevolezza della propria forza e con le ambizioni di chi non si prefigge traguardi precisi per misurarsi di gara in gara, s'inizia la stagione agonistica 2007 per la Sp Energia Siciliana di ciclismo, il team brontese del direttore sportivo Saro Di Paola.

Domenica, infatti, si è svolta la presentazione ufficiale della squadra, alla presenza di illustri ospiti e soprattutto di un emozionato cavaliere Sebastiano Pappalardo, da sette anni sponsor di questa società ciclistica: «Proprio così - dice il cavaliere dopo la foto ufficiale di rito - mi emoziono ancora nel vedere questi ragazzi che ho visto crescere agonisticamente fino ad essere in grado di vincere, di competere a vari livelli e soprattutto, come è accaduto per Cipolla arrivare in nazionale. Vedere i miei ragazzi in maglia azzurra è stata una delle mie più grandi soddisfazioni».

Per Pappalardo sponsorizzare lo sport è un modo per contribuire a far crescere i giovani nel modo più giusto: «Negli anni - spiega - ho investito tanto nello sport e soprattutto nell'hinterland con lo scopo principale di sottrarre i ragazzi dalle strade sbagliate per impartigli i valori che sono cari allo sport».

«S'inizia una nuova stagione - dice Saro Di Paola - le vittorie e le soddisfazioni dello scorso ormai sono in bacheca. Adesso bisogna puntare a vincere ancora e per noi qualsiasi tappa rappresenta una gara da vincere». E la stagione agonistica vera e propria comincerà l'11 marzo a Terme Vigliatore che farà da prologo alla prima gara della stagione fuori dalla Sicilia, il primo aprile a Caserta.

Ma eccoli i ciclisti pronti a lanciare la sfida: Angelo Alaimo, Nicola Anzalone, Giorgio Bertolone, Francesco Cipolla, Daniele Scimonello, Gaetano Spinella, Valentino Venuto, Antonio Cosma, Riccardo Formica, Orazio Grasso, Alessio Meli, Davide Liuzzo, Matteo Emanuele, Simone Montagno, Giuseppe Fallico, Nunzio Marino, Davide Distefano e Alberto Nicolosi. [Gaetano Guidotto]



26 Gennaio 2007
PRESENTAZIONE UFFICIALE IN COMUNE

Il senatore con la nuova maglia della Energym-SPLa nuova maglia della Energym

«E' motivo d’orgoglio che una squadra di ciclismo porti a così in alto i colori della sua Città»

Presentazione ufficiale da parte della società di ciclismo “Energym – Sp Energia siciliana” della nuova maglia per la stagione agonistica 2007.
La cerimonia si è svolta nel Palazzo comunale di Bronte, alla presenza del sindaco sen. Pino Firrarello, nominato componente ad honorem della società sportiva con tanto di maglietta che il sindaco ha subito indossato.

Con loro l’assessore Melo Salvia a fare da padrone di casa e ricevere i due direttori sportivi della società ciclistica Saro Di Paola e Enzo Incognito. Presenti anche due campioni, l’azzurro juniores Francesco Cipolla che guarda ormai al professionismo come prossima tappa della sua brillante carriera e l’altrettanto bravo Giorgio Bertolone.

“Siamo una squadra di Bronte – ha affermato Saro Di Paola – è mi è sembrato giusto donare al sindaco la maglia ufficiale della nuova stagione”. E Firrarello, insieme a Salvia, è un vero tifoso della società: “Per me è motivo d’orgoglio – ha affermato il sindaco fiero di indossare la maglia arancione - che una squadra di ciclismo di Bronte porti a così in alto i colori della sua Città e della Sicilia tutta”.

La Energym – Sp Energia siciliana adesso si prepara ad una tre giorni importante. Dal 9 all’11 febbraio fornirà a Bronte il supporto organizzativo per l’aggiornamento nazionale dei Direttori sportivi e l’11 a Maletto si svolgerà la presentazione ufficiale della squadra alla presenza dello sponsor cav. Sebastiano Pappalardo primo vero tifoso.



Andrea e Giuseppe Currenti, Giuseppe Cicciari e Alessio Meli lasciano per quest'anno la Società brontese

23 Gennaio 2007

CICLISMO. GLI JUNIORES DI BRONTE PREPARANO LA STAGIONE AGONISTICA INSERENDO TRE VOLTI NUOVI NEL GIA' COMPETITIVO GRUPPO

Le ambizioni della Sp Energia Siciliana

Tre volti nuovi, quattro campioncini ceduti in prestito alla Promo Ciclo La Spezia. La stagione agonistica è dietro l'angolo per la Sp Energia Siciliana Bronte di ciclismo juniores, club che si è affermato in maniera prepotente a livello giovanile, raccogliendo vittorie anche in gare di livello nazionale. La società del diesse Saro Di Paola è in ritiro in una struttura alberghiera locale. Ammette il dinamico dirigente: «Ci alleniamo dalle tre alle quattro ore al giorno per arrivare all'esordio stagionale, l'11 marzo a Terme Vigliatore, già in buona forma».
Il calendario delle gare sarà, come al solito, molto intenso.
«L'uno aprile a Caserta la prima uscita nazionale, a fine giugno correremo ai campionati italiani in Liguria, dal 12 al 15 luglio è in programma la tre giorni orobica. Ma ci sono altre tappe da non sottovalutare, come la classica del 6 maggio che la Energym Bronte organizzerà a Maniace».
Chi sono i tre nuovi corridori della sua società?
«Antonio Cosma, reggino, arriva dalla New Ciclyng Adrano, Riccardo Formica dalla Fratelli La Spada di Barcellona, Orario Grasso dalla Krystal Paternò».
Chi lascerà la Sicilia?
«Andrea e Giuseppe Currenti, Giuseppe Cicciari e Alessio Meli per tutto il 2007 gareggeranno con la Promo Ciclo La Spezia. L'anno dopo torneranno alla base per riorganizzare l'attività agonistica. Sono certo che per loro sarà una stupenda esperienza sportiva e di vita».
Come sta organizzando la preparazione allegare?
«Sabato e domenica saremo in ritiro a Bronte, così come il 9, 10 e 11 febbraio. Il giorno dopo presenteremo la squadra ufficialmente a Fontana Murata di Maletto. Interverranno anche il vice presidente federale Giovani Duci e il consigliere nazionale Daniela Isetti. Saranno al nostro fianco anche il sindaco Pino Firrarello e l'assessore allo sport Melo Salvia».
E il vostro rapporto con la Sp Energia Siciliana?
«Sarà nostro gradito ospite il cavalier Sebastiano Pappalardo. primo nostro tifoso ed entusiasta sponsor della società. con cui collabora ormai da anni».
Nella stagione passata, la Sp Energia Siciliana ha fatto incetta di successi. Ripetersi è sempre difficile.
«Proveremo a vincere ancora. Ma è importante far crescere i nostri giovani. Due sono arrivati in nazionale juniores, vedremo se qualcun altro si distinguerà». [Giovanni Finocchiaro]




25 Ottobre 2006

CICLISMO JUNIORES: FESTA ALLA SP ENERGIA SICILIANA

Bronte, un pieno di successi

II Cavaliere, uno di noi. La maglia azzurra indossata da Cipolla e Cicciari, nazionali juniores di ciclismo, è il regalo più gradito. Sebastiano Pappalardo, il cavaliere della Sp Energia Siciliana, se la rigira tra le mani, questa casacca. Ringrazia orgoglioso e un po' commosso, sotto lo sguardo soddisfatto del dott. Giovanni Duci, vice presidente della Federciclismo nazionale, e di altri ospiti della sua società: «Ragazzi - accenna - siete stati superlativi. Avete vinto tutto, continuate così. Anzi, continuiamo così insieme, perchè nella vita bisogna migliorare anche quando le cose vanno bene». Mai avere la pancia piena, dunque.
Il diesse della Sp Energia Siciliana, Saro Di Paola, regista delle vittorie più belle, è altrettanto felice. Insieme con il vice diesse, Incognito, consegna a Pappalardo anche alcuni dei trofei più prestigiosi, collezionati in questa stagione. Il cavaliere, come consuetudine (o scaramanzia?) li colloca nella già ricca bacheca personale. Lo stesso Di Paola ammette: «Abbiamo lavorato con impegno, sacrificio ed enorme professionalità, i successi non sono stati frutto di casualità, ma di un lavoro programmato con ampio anticipo. La nostra idea era far bene e vincere con onestà». Infatti, in 64 gare (50 delle quali corse oltre Stretto), la Sp Energia Siciliana Energym Bronte ha raccolto 33 successi.
Il cav. Pappalardo, ringrazia i suoi ospiti, accolti nell'azienda di famiglia: «Da cinque anni sponsorizzo questa società. Ho seguito con affetto questi ragazzi, convinto che avrebbero lavorato benissimo; nonostante la giovane età sono esperti quanto basta per primeggiare. Stanno crescendo in maniera graduale regalandoci soddisfazioni a volontà. Siamo in prima fila, ai vertici del ciclismo giovanile nazionale grazie alla cura del vivaio. Vi pare poco?».
Il dott. Duci è felice di partecipare a questa sorta di festicciola di fine anno: «La Sp Bronte è stata la società fiore all'occhiello della nostra isola, soprattutto nelle gare su strada. I risultati sono stati brillanti. E' giusto che i ragazzi facciano sport nella propria terra, almeno fino alla maggiore età. Bronte è riuscita a lavorare ottimamente in casa ottenendo risultati lusinghieri e persino convocazioni in Nazionale juniores. Avanti così».
L'ultima parola spetta a uno del gruppo, il siciliano Giuseppe Currenti: «Fino a due anni fa volevo smettere, dirigenti e compagni mi hanno convinto a ricominciare. Oggi sorrido per i risultati ottenuti grazie all'impegno personale e del gruppo». Currenti è l'emblema del sacrificio quotidiano grazie al quale questi splendidi ragazzi riescono a primeggiare in campo italiano. [Giovanni Finocchiaro]



9 Ottobre 2006
CICLISMO JUNIORES

Sp Energia Siciliana, chiusura di stagione con ben 33 successi

Il Ds della Sp Bronte, Saro Di PaolaBronte. Fine delle corse. Almeno per questa stagione. La Sp Energia Siciliana Energym Bronte chiude con cifre da record le prestazioni dei gioiellini juniores. Numeri da capogiro. In 64 gara disputate in tutt'Italia, la Sp Energia Siciliana ha vinto 33 volte, conquistando il podio una trentina di volte. Il ds Saro Di Paola è raggiante: «L'obiettivo, in avvio di stagione era limitato a dieci successi. Siamo andati al di là delle più rosee previsioni».

I successi più importanti?
«Sicuramente quelli nelle due gare nazionali, a Fermentino e al Pantalica. Hanno dominato rispettivamente Cipolla e Giuseppe Currenti».

La sua società ha anche piazzato triplette.
A Torella del Sannio sul podio sono saliti Cicciari, Giuseppe Currenti e Cipolla.

E le doppiette?
«
Parecchie, Cicciari e Cipolla a Castelluccio e a Caserta; Cipolla e Cicciari a Sarno; Cicciari e Bertolone a Serra S. Bruno: Currenti e Cicciari ad Atri».

In Nazionale, poi, sono stati convocati due suoi atleti.
«Francesco Cipolla ha corso agli Europei e al Giro di Germania. Cicciari, invece, ha gareggiato alla due giorni in Veneto».

E dire che siete relativamente giovani.
«Siamo nati nel 1999, dal 2002 siamo sponsorizzati dalla Sp Energia Siciliana».

Ecco, il cav. Pappalardo si informa quotidianamente, chiedendo i vostri risultati quasi in tempo reale.
«
Si è affezionato al nostro progetto, rivolto esclusivamente ai giovani siciliani e di Reggio Calabria».

In settimana sarete ospiti nella sua azienda.
«Doneremo al cavaliere la maglia azzurra dei nostri due convocati per dire grazie a lui che ci ha permesso di esportare il nome di Bronte e della Sicilia sportiva oltre Stretto».

Alla sagra del Pistacchio siete stati premiati.
«Siamo stati profeti in patria: il sindaco Firrarello ha consegnato un riconoscimento alla squadra e un altro all'azzurro Cipolla».
Fino a marzo, tutti a riposo.
«Mica tanto: non ci saranno gare, ma tra qualche mese cominceremo nuovamente ad allenarci».
E parte anche la campagna acquisti.
«Non saremo mai al livello del calcio, ci mancherebbe. Però qualche giovane interessante vorremmo agganciarlo».
Senza spese folli.
«
Senza spese, preciso. Ma con la motivazione che spinge i giovani al sacrificio e con la prospettiva di far gareggiare i nostri ragazzi in tutta Italia».
Negli sport di squadra ci sono isole felici come questa. Meno male. [Giovanni Finocchiaro]



19 Settembre 2006

Ciclo: la Sp energia Siciliana Bronte protagonista al Giro della BasilicataGiuseppe Cicciari

Un terzo posto per onorare al meglio la convocazione in maglia azzurra per gara internazionale di Vittorio Veneto. Il ciclista della Sp Energia Siciliana Bronte, Giuseppe Cicciari, è stato tra i grandi protagonisti dell’edizione numero 25 del Giro internazionale della Basilicata, concluso, domenica pomeriggio, a soli tredici secondi dal vincitore Salvetti. Quinto nella prima tappa, quarto nella seconda, dove nell’arrivo in salita è stato battuto in volata, undicesimo nell’appuntamento conclusivo, Cicciari è stato sostenuto dall’intera squadra - dove c’erano ben cinque atleti della Sp su sei - per raggiungere il traguardo più ambito.

«Ma la sfortuna - aggiunge il diesse della Sp Energia Siciliana, Saro Di Paola - non ci ha permesso di raggiungere la vittoria finale. Possiamo senz’altro ritenerci soddisfatti per aver corso alla pari delle grandi squadra in un appuntamento di livello internazionale».

Anche Francesco Cipolla, tradito da una foratura nell’ultimo chilometro domenica pomeriggio, ha disputato un buon giro, confermandosi tra i giovani emergenti del ciclismo juniores nazionale. «Cipolla ha concluso in ventincinquesima posizione nella classifica, ma senza l’incidente meccanico avrebbe ottenuto un risultato diverso. Era, infatti, undicesimo nella generale e terzo nella speciale, riservata i giovani».

Anche gli addetti ai lavori davano per grandi favoriti nell’ultima tappa i ciclisti siciliani. «La squadra era la più compatta e quella più forte in grado di portare Cicciari alla vittoria finale, vista la classifica molto corta. Questo ci gratifica, perché ci ripaga dei sacrifici sostenuti e conferma il credito, ormai acquisito, in campo nazionale e internazionale dai ciclisti della Sp Energia Siciliana Bronte».

Conclusa la parentesi locale, la corazzata brontese si trasferirà, sabato e domenica prossimi, nel Sannio (Benevento) per correre l’ultima gara della stagione agonistica. «Il percorso della gara è molto impegnativo, adatto alle caratteristiche tecniche dei mie atleti». Mancherà il solo Cicciari, che parteciperà alla classica internazionale di Vittorio Veneto con la Nazionale italiana di ciclismo juniores, guidata dal commissario tecnico Sandro Callari. «Tiferemo per lui. Siamo felici per la convocazione che arriva al termine di una stagione straordinaria, suggellata da 13 vittorie». [Nunzio Currenti]



16 Settembre 2006
Ciclismo. Dopo Cipolla ancora un riconoscimento del direttore sportivo Di Paola per la squadra etnea

In azzurro Cicciari della Sp Bronte

La ciliegina sulla torta è arrivata. Dopo 33 successi stagionali, la Sp Energia Siciliana Bronte di ciclismo manda un secondo atleta in Nazionale juniores, dopo Francesco Cipolla. Il messinese Giuseppe Cicciari, atleta della squadra etnea, è stato infatti convocato per partecipare alla gara internazionale di Vittorio Veneto (che si correrà il 23 e 24 prossimi), dove si presenterà al via forte di 13 vittorie.
Il diesse Saro Di Paola commenta soddisfatto: «Cicciari meritava la convocazione, che rappresenta la degna conclusione della sua avventura con la nostra squadra. Nella prossima stagione, in virtù del suo passaggio di categoria, andrà a gareggiare in una grande squadra del Nord».
Cicciari e Cipolla hanno vinto due gare importanti in Campania nello scorso weekend.
«Sono stati dei veri fulmini di guerra, vincendo le gare di Sarno e Caserta, dominando letteralmente gli avversari. Il gioco di squadra è risultato determinante».
In Basilicata, la Sp Energia Siciliana ha dato ben cinque atleti sui sei alla rappresentativa regionale.
«Bertolone, Cipolla, Cicciari, Andrea e Giuseppe Currenti. Questo costituisce un altro tassello da collocare nella nostra straordinaria stagione. I nostri numeri sono ormai inconfutabili. Con 33 vittorie ci siamo meritati l’appellativo di armata invincibile. Al giro internazionale della Basilicata puntiamo alla classifica generale. Non ci nascondiamo di certo. Gli arrivi in salita si prestano alle nostre caratteristiche tecniche».
Domenica prossima a Benevento si completerà la stagione. Ci parla dei progetti futuri.
«Andranno via Giuseppe e Andrea Currenti, Giuseppe Cicciari, che correranno in un gruppi sportivi di respiro nazionale, che potranno garantirgli prospettive future molto solide. Continueremo comunque a seguirli. Non abbandoniamo i nostri atleti».
Riusciranno a ripercorrere le orme di Napolitano, Anzà e Nibali?
«Perché no. I numeri non mancano di certo. E i tecnici nazionali se ne sono accorti da tempo».
E’ già scattato il mercato. Quanti saranno i nuovi innesti?
«Nel giro di qualche giorno, ufficializzeremo la rosa della prossima stagione. Ci saranno sei nuovi innesti, tra i quali anche un’atleta calabrese. La strada percorsa va ripetuta, però andrà migliorata, punteremo a un calendario di gare internazionali».
Molti osservatori hanno apprezzato nel corso della stagione le gesta dei suoi atleti.
«Dino Zandegù, Bruno Leali e Pierino Gavazzi ci seguono con grande attenzione. Come del resto, Orlando Maini, team manager della Lpr, che correva con Pantani. Oppure Luca Scinto, che mi ha chiesto espressamente Cipolla. Tutto ciò ci inorgoglisce e ci dà la forza per andare avanti. La Sp sta continuando il progetto evoluzione, avviato 5 anni, grazie al sostegno del cavaliere Pappalardo, senza il quale non sarebbe esistita la progettualità di base della nostra attività sportiva e ci permette di guardare con fiducia al futuro». [Nunzio Currenti]



13 Settembre 2006

Ciclismo

La Sp in «volata» con Cicciari e Cipolla

Doppio successo per la Sp-Energym, la squadra di ciclismo del tecnico Saro Di Paola. A Tuoro, in provincia di Caserta, nella gara valida per la categoria Juniores, si è imposto Giuseppe Cicciari davanti al compagno di squadra Francesco Cipolla. Lunga volata a cinque e poi scatto di Cicciari che è arrivato da solo al traguardo.

A Samo, il giorno dopo, podio invertito con Cipolla davanti a Cicciari. Anche qui volata di 50 chilometri con nove atleti (di cui quattro della Sp) al comando. Lo scatto di Cipolla a quindici chilometri dall'arrivo. Buoni piazzamenti anche per i fratelli Currenti. E da domani, sino a domenica, Sp-Energym di nuovo in gara nel Giro della Basilicata. Di Paola ha convocato Cicciari, Cipolla, Currenti e Bertolone.

"Siamo ormai a fine stagione - spiega il tecnico Di Paola - e ci apprestiamo ad affrontare le ultime gare. È stato un anno stellare con tantissime vittorie e la convocazione in azzurro di Cipolla. Grandi soddisfazioni per noi che stiamo già lavorando per la prossima stagione che abbiamo intenzione di condurre ancora ad alti livelli". Il 24 settembre si chiuderà ufficialmente la stagione agonistica. [Orazio Longo]



20 Agosto 2006
CICLISMO: OGGI SI CORRE ANCHE A MILITELLO, FRIGINTINI, MARSALA E FLORIDIA

Sp Energia Siciliana da battere a Partitico

Ruote infuocate stamane a Partinico in occasione del Trofeo «Pino Magnamini». In gara i migliori ciclisti della categoria juniores dell'isola che si daranno battaglia per un posto nella rappresentativa siciliana che gareggerà in due classiche corse a tappe di fine stagione: il Giro della Lunigiana dal 31 prossimo al 3 settembre ed il Giro della Basilicata in programma dal 14 al 17 settembre. Vestire la casacca giallorossa in fondo è una delle principali aspirazioni di questi ragazzi che stanno esplodendo, guardando già alla ribalta nazionale.

«Lo sforzo prodotto dalla Sp Energia Siciliana del brontese Rosario Di Paola e dalla Patellaro Trotta-M del monrealese Filippo Patellaro sta dando i suoi frutti - spiega Aldo Di Bella, presidente siciliano della Federazione Ciclistica Italiana - quasi in un ritorno al passato, quando i campioncini ce li costruivamo in casa, evitando una precoce emigrazione che resta spesso un salto nel buio».

«In particolare Cipolla, Currenti, Pelligra e Sergio Maneri della Pozzarello - dice da parte sua il commissario tecnico regionale Nunzio Valuri - hanno già partecipato ad alcuni stage in azzurro agli ordini del commissario tecnico Callàri, denotando ottime doti. Le nostre due squadre-pilota seguono comunque progetti differenti, pur se convergenti».

«La Sp Energia Siciliana - prosegue Valuri - si è costruita il vivaio partendo dalla base e prosegue il proprio cammino con la crescita anagrafica dei ragazzi. Ora esplode con una batteria di Juniores di lusso, quasi tutti di primo anno, come ad esempio Francesco Cipolla (già due volte in azzurro e quinto nel Campionato italiano ), Andrea (vincitore domenica scorsa a Pagliarelli) e Giuseppe Currenti (più volte sul più alto gradino del podio), nonchè Giuseppe Cicciari (un ex specialista della bmx convertitosi al ciclismo puro). Una realtà, quella brontese, che comunque costa tanto, per le continue lunghe trasferte nel Continente».

«La Patellaro Tratta-M - dice ancora il commissario tecnico Valuri - fa invece incetta di giovani promesse (le ultime scoperte Salvatore Di Grazia e Luigi Pelligra) e, terminato il periodo scolastico, si trasferisce al confine fra Toscana e Liguria, dunque in sede logistica più che agevole, da dove si sposta di volta in volta per gareggiare. Il club monrealese risparmia sulle trasferte, ma affronta pesanti spese residenziali».

Sono progetti che ripagano? Pare di sì e perciò meritano attenzione e sostegno da parte di tutti per continuare a sfornare campioncini nel ciclismo.

Intanto, oggi si gareggia su più fronti in Sicilia, in programma corse che si preannunciano interessanti. Le gare sono in programma a Militello (amatori Udace), Frigintini (allievi), Mazzarrà Sant'Andrea (esordienti), Floridia e Marsala (giovanissimi). [Gaetano Sconzo]

18 Agosto 2006

«Sp Energym», doppietta di successi

La Sp-Energyrn fa il vuoto e vince a Palermo e Milazzo. Doppio successo per la squadra di ciclismo giovanile. Nelle due gare svoltesi domenica e lunedì, i ragazzi guidati dal tecnico Saro Di Paola si sono imposti a Palermo con Andrea Currenti, primo in volata; a Milazzo, nella 56esima edizione del Trofeo San Pietro, con Giuseppe Currenti arrivato da solo sul traguardo dopo essere stato in fuga assieme al compagno di squadra Cicciari e Manenti (entrambi caduti a pochi metri dal traguardo riportando alcune escoriazioni).

Terzo classificato, Bertolone; quarto Andrea Currenti davanti a Spinella (sesto) e Alaimo (ottavo). Buona la prestazione del campioncino azzurro Francesco Cipolla, ancora in convalescenza, che ha però fatto lavoro di squadra.
"Sono stati due giorni straordinari - dice il tecnico Di Paola - oltre alle due vittorie diversi piazzamenti e se non ci fosse stata la caduta avremmo potuto completare il podio per intero a Milazzo. Sono contento per i ragazzi che hanno portato a termine un buon lavoro. Tutti uniti. Anche Francesco (Cipolla ndr), nonostante lo stato di forma da recuperare dopo la caduta subita al Giro di Germania con la nazionale azzurra, ha comunque portato a termine le gare lavorando per i compagni di squadra".
Domani, per la Sp, partenza in direzione di Ascoli Piceno dove si correrà la Coppa Città di Offida, classica nazionale. [Orazio Longo]



8 Agosto 2006

SP ENERGIA SICILIANA PROTAGONISTA. TRE VITTORIE NELLE SEI GARE CALABRESI PER I CICLISTI DI BRONTE

Cicciari e Currenti fanno il pieno

Tre vittorie in sei gare: la Sp Energia Siciliana Bronte di ciclismo detta legge anche in Calabria. Nella settimana calabrese, i temibili ciclisti di juniores, guidati dal diesse Saro Di Paola, hanno dimostrato di non temere proprio nessuno e, soprattutto, di attraversare un momento di forma smagliante.

Le due vittorie di Giuseppe Cicciari - nella cronoscalata di Acri e a Serra San Bruno- e il successo di Giuseppe Currenti nella gara in linea, sempre di Acri, rappresentano davvero un bottino di tutto rispetto per il sodalizio di Bronte. Bene anche Giorgio Bertolone, secondo a Serra San Bruno.

Saro Di Paola commenta: «Giuseppe Cicciari ha collezionato ben due vittorie, due secondi posti (alle spalle di Currenti e del faentino Meandri ndr) e due quarti posti. Per il ciclista Messinese è stata una settimana straordinaria. Negli ultimi due giorni, sono mancate le vittorie per meri episodi. Sabato, una caduta ha spezzato il gruppo un due tronconi. E, nonostante la rimonta, non siamo riusciti a vincere. Demonica, invece, è andata via, dopo pochi chilometri una fuga. Il nostro lavoro di squadra è stato grandioso con Cicciari, che ha regolato il gruppo, a soli sei secondi dai vincitori».

Dopo tre vittorie, la Sp Energia Siciliana era la squadra più temuta.
«Chiaramente. Queste tattiche fanno parte della storia del ciclismo. I nostri ragazzi erano controllati a vista.
Questo non può che farci piacere. Significa che i nostri risultati si cominciano a farsi sentire».

Domenica si e rivisto in bici il nazionale Francesco Cipolla, reduce dalle esperienze al campionato Europeo e al Giro di Germania.
«Dopo la caduta in terra tedesca, Francesco si è riposato una settimana. E’ ritornato in bici solo domenica, mettendosi a disposizione della squadra. Proprio ieri, il supervisore delle nazionali di ciclismo, Sandro Callari, mi ha telefonato per sottolineare l’interesse dello staff tecnico federale per il nostro ciclista».

Prossimi appuntamenti?
«La SP energia Siciliana gareggerà a Palermo e a Milazzo, dove prenderà parte a una classica siciliana, giunta all'edizione numero 56. La nostra attività non conosce soste. E questo grazie anche al nostro sponsor, che ha scommesso sul nostro progetto e ci consente di partecipare alle gare più importanti». [Nunzio Currenti]

8 Agosto 2006

Ciclismo

Podio firmato «Sp» in terra di Calabria

Trasferta fortunata, in Calabria, per i ragazzi della Sp-Energym, la squadra di ciclismo giovanile del tecnico Saro Di Paola. Ricco il bottino finale dopo una settimana di gare: tre vittorie, tre secondi posti e diversi piazzamenti.

In grande spolvero il giovane Giuseppe Cicciari (categoria juniores) che si è imposto ad Acri, nella cronoscalata, giungendo poi secondo nella gara in linea vinta dal compagno di squadra Giuseppe Currenti.

Volata vincente pure a Serra San Bruno dove Cicciari ha preceduto sul traguardo il collega Giorgio Bertolone.
Infine buoni piazzamenti, per la Sp-Energym, domenica scorsa a Cittanuova: al circuito dello Zomero quarto Ccciari e nono Bertolone; al giro della Piana quarto Cicciari. Domenica prossima ancora gare a Palermo; lunedì a Milazzo per la 56esima edizione della gara nazionale Circuito di San Pietro.

In gara ci sarà anche Francesco Cipolla appena rientrato dal Giro di Germania dove era in gara con la nazionale azzurra juniores. Cipolla si è dovuto arrendere all’ultima tappa per una caduta mentre era in fuga.

«Purtroppo Francesco ha riportato un infortunio - spiega Di Paola - ma si è già ripreso. Cipolla si è comunque messo in mostra tant'è che ha ricevuto i complimenti del supervisore della nazionale, Callari. Per quel che invece riguarda la squadra, sta andando tutto bene e i risultati sono sempre positivi per merito di un gruppo che è molto unito». [Orazio Longo]



31 Luglio 2006

Currenti e Cicciari senza rivali

Ciclismo. I ciclisti della Sp energia Siciliana dominano in Calabria

Il ciclismo giovanile siciliano continua a mietere successi. La copertina spetta ancora una volta alla Sp Energia Siciliana Bronte del diesse Saro Di Paola che in Calabria ha conquistato due successi in altrettante gare. Il weekend positivo è stato suggellato dai successi di Giuseppe Cicciari nella cronoscalata di sabato pomeriggio e di Giuseppe Currenti nella tappa in linea di ieri.

«Insomma possiamo ritenerci decisamente soddisfatti – ammette Di Paola – la squadra ha dimostrato il suo valore anche in queste prime gare in Calabria, a conferma del grado d’attenzione che hanno i miei ciclisti». Il successo di Giuseppe Cicciari è stato strepitoso. Per forza e intensità, il ciclista della Sp Energia Siciliana ha vinto la cronoscalata di Acri, percorrendo i 6.4 km in appena 10 minuti e 31secbndi, precedendo il secondo, il bolognese Ceccherini, di 46 secondi.

Nella corsa un linea di ieri, grande protagonista è stato Giuseppe Currenti, che è arrivato al traguardo insieme al compagno di squadra, Giuseppe cicciari. «la tattica di squadra – conclude Di Paola - stata determinante. Sono contento delle risposte avute dai miei ragazzi in corsa».
Sfortunata prova di Francesco Cipolla al giro di Germania juniores. Nell’ultima tappa, in fuga con un gruppetto di15 ciclisti il giovane ciclista brontese è caduto, procurandosi un piccolo infortunio.[N. C.]



26 Luglio 2006

CICLISMO

Juniores, un brontese in Germania

Francesco Cipolla ancora in azzurro

Sempre più «azzurro» il campioncino brontese Francesco Cipolla. Il giovane ciclista, dopo avere ben figurato al campionato europeo Juniores svoltosi due settimane fa in Olanda, è stato convocato dal ct della nazionale giovanile, Rino De Candido, per il Giro di Germania che partirà domani e si concluderà domenica.
Cipolla atleta della squadra brontese Sp-Energym, alla sua seconda esperienza in azzurro, farà parte – unico siciliano – della «comitiva» nazionale composta da sei elementi. «Sono molto contento – dice Cipolla - dopo la bella esperienza olandese adesso ritorno a vestire la maglia azzurra. Per me è una grande soddisfazione. Spero di fare bene e di potere aiutare la nazionale a disputare un bel giro». Felice anche il preparatore atletico di Cipolla, tecnico della Sp-Energym, Saro Di Paola : «Non possiamo che gioire di questa seconda convocazione. E come se l’intera nostra squadra fosse presente in azzurro e questo ci gratifica e fa sentire orgogliosi». [O. L.]


18 Luglio 2006
CICLISMO

Francesco CipollaL'esperienza azzurra di un talento brontese

Adrano. (*ol*) Italia seconda agli Europei di ciclismo Juniores svoltisi in Olanda sabato scorso a Valkenburg. La formazione azzurra si è piegata ai francesi precedendo i padroni di casa. Nel team della nazionale anche il giovane campioncino brontese Francesco Cipolla), 17 anni, unico siciliano presente, gregario del coetaneo Tomas Bertolini giunto secondo al traguardo.

«È stata una grande soddisfazione - dice Cipolla - avere partecipato ad una gara entusiasmante con i colori della nazionale.

Per me era la prima volta e sono contentissimo del risultato». Cipolla corre per i colori della Sp Energym, la squadra di ciclismo allenata dal tecnico Saro Di Paola che in settimana è stata in trasferta a Pordenone per la tre giorni Orobica.

I siciliani si sono piazzati al sesto posto su 32 squadre partecipanti. Dodicesimo Cicciari in classifica generale. «Siamo contentissimi per il risultato ottenuto da Cipolla - spiega Di Paola. Adesso lo aspettiamo di nuovo tra le nostre fila per contribuire ai successi della nostra società sportiva. Per quel che ci riguarda, abbiamo ben figurato alla tre giorni Orobica con tutti i ragazzi in gara: i due Currenti, Bertolone, Cicciari e Anzalone».
Per la cronaca ha vinto Stefano Locatelli della squadra di Zabel e Petacchi.


10 Luglio 2006
EUROPEI CRONO E STRADA: LA GARA SABATO 15 LUGLIO

Francesco Cipolla corre in Olanda

Il campioncino brontese Francesco Cipolla, convocato in nazionale juniores, sta rifinendo la preparazione in vista dei Campionati Europei crono e strada per le categorie juniores e under 23 uomini e donne, che si svolgeranno dal 13 al 16 luglio a Valkenburg-Heerlen (Olanda). La nazionale maschile è guidata dal Commissario Tecnico Sandro Callari. La corsa su strada uomini juniores che vedrà correre il nostro Francesco, uno degli otto convocati della sua categoria, si svolgerà Sabato 15 luglio dalle ore 9.00 alle 12.15. Il circuito delle gare su strada misura 10.7 km e sarà percorso 13 volte dagli uomini categoria juniores.


10 Luglio 2006
CICLISMO

Il «Pantalica» a Currenti

Siracusa. IV trofeo Pantalica nel segno della Sp Energia Siciliana. La squadra catanese, già protagonista a Floridia il giorno precedente nel memorial Sebastiano Pistritto con la vittoria del messinese Giuseppe Cicciari, ha infatti piazzato sul traguardo di Canicattini Bagni due corridori sul podio.

Si tratta di Giuseppe Currenti, di Bronte, che ha tagliato per primo il traguardo con quasi 3 ore di gara (per 96 chilometri complessivi su un tracciato che ha abbracciato i comuni di Solarino, Ferla, Sortino, Floridia, Canicattini) davanti ad Angelo Santoro della squadra lucana del Gruppo sportivo Pugliese giunto con 25’ di ritardo, e del suo compagno di squadra, Giuseppe Cicciari, vincitore fra l’altro del gran premio della Montagna sul monte Grosso fra Buccheri e Ferla a 869 metri d’altezza. […]

E’ stata una gara combattuta fino al chilometro 35, poi con la scalata al gran premio della Montagna è cominciata la vera selezione e lì la squadra della Sp Energia Siciliana ha fatto la differenza anche perché ha piazzato i suoi davanti. Molta pioggia, ma nessuna caduta. [Manuel Bisceglie]

Ordine d'arrivo:
1. Giuseppe Currenti (SP Energia Siciliana) km 96 in 2h50' media 36,250; 2. Antonio Santoro (ASD Mengoni); 3. Giuseppe Cicciari (SP Energia Siciliana) a 38"; 4. Michele Genovese (Madigan Dick) a 1'55"; 5. Paolo Sipala (Team Giorgi) a 1'55"; 6. Domenico Luongo (U.S. Atellana) a 1'55"; 7. Andrea Correnti (Caneva) a 1'55"; 8. Michele Nava (Team Giorgi) a 2'10"; 9. Omar Pezzini (idem); 10. Alessio Decanini (Sestese) a 3'04".

  10 Luglio 2006

Ciclismo. Juniores
Currenti stacca tutti al Pantalica

Ancora vittorie per la Sp Energym, la squadra di ciclismo guidata dal tecnico Saro Di Paola.

Domenica a Pantalica, nel quarto trofeo Juniores, ha vinto Giuseppe Currenti, per distacco: 38 secondi su Antonino Santoro delle Marche; terzo Giuseppe Cicciari che aveva vinto la gara di sabato a Floridia, campionato interregionale.

Una vittoria in volata grazie all’aiuto del compagno di squadra Andrea Currenti giunto terzo.

Da domani Sp Energym sarà impegnata a Bergamo con la tre giorni Orobica, mentre Francesco Cipolla è già in Olanda per disputare gli Europei di categoria. [O. L.]


Cicciari trionfa a Floridia. Sp Energia Siciliana super

La squadra di Bronte centra il bis con Giuseppe Currenti

La Sp Energia Sicilia Bronte di ciclismo non conosce ostacoli. Anche nel mese di luglio, la squadra etnea del diesse Saro Di Paola continua a mietere successi. Dopo la soddisfazione per la convocazione in maglia azzurra di Francesco Cipolla, vittorioso sette giorni a dietro a Frosinone, è arrivato il successo di Giuseppe Cicciari nella Canicattini-Floridia di 100 chilometri e di Giuseppe Currenti nel trofeo Pantalica.

Sabato pomeriggio, il ciclista messinese ha dominato in volata, trascinato dal compagno di squadra Andrea Currenti, giunto al terzo posto, che ha interpretato alla lettera la tattica attuata dall'ammiraglia a dieci chilometri dalla fine. Il percorso - diviso in due circuiti - si è rivelato molto insidioso. Nei primi sei giri, a Canicattini, Andrea Currenti andava in fuga con quattro campani e un bergamasco. Alle spalle, rinveniva Cicciari, che imprimeva il ritmo giusto sulla salita di Belfronte (con una pendenza media del 10%). A dieci dalla fine, su indicazione di Di Paola, Currenti non tirava più e Cicciari agganciava il sestetto di testa. La tattica di squadra veniva premiata con una volata esemplare.

Di Paola racconta gli ultimi chilometri: «Ho chiesto ad Andrea di non tirare e aspettare il rientro di Cicciari, che è avvenuto a pochi chilometri dalla fine. Currenti è stato un abile gregario ed è riuscito nella bella impresa di chiudere al terzo posto».
Al Trofeo Pantalica, si è imposto Giuseppe Currenti, che ha preceduto di 40 secondi il marchigiano Santoro e il messinese compagno di squadra Cicciari, che ha collezionato in due giorni un primo e un terzo posto.

I risultati del team sono decisamente confortanti in vista della «Settimana Orobica», la gara a tappe che vedrà, dal 13 al 16, la Sp Energia Siciliana grande protagonista sulle strade bergamasche dove si scoprono paesaggi straordinari come Foppolo e San Pellegrino.

Mancherà chiaramente Francesco Cipolla, che sta rifinendo la preparazione in vista del campionato Europeo, che si svolgerà sabato prossimo in Olanda, a Valkerburg.

Cipolla non vede l'ora di correre: «Sto attraversando un momento sicuramente positivo, specie dopo la vittoria di Frosinone, che mi ha permesso di onorare la convocazione in maglia azzurra. Inoltre, questi giorni sono speciali perché mi ripagano dei sacrifici compiuti in questi mesi da me e da tutta la squadra». [Nunzio Currenti]



4 Luglio 2006

Le pedalate vincenti della «Sp Energym»

Ancora una bella impresa per la «Sp Energym», la squadra di ciclismo di Adrano e Bronte che, dopo la buona figura ai campionati italiani di Pordenone, ha ben figurato anche domenica scorsa al diciannovesimo Trofeo Mastrosanti a Ferentino, nel Lazio (categoria Juniores).

Dopo una lunga gara su strada, a vincere è stato il giovane campioncino brontese Francesco Cipolla che ha percorso i 111 chilometri di gara in 2 ore e 36 minuti alla media di 42,692. Cipolla ha preceduto sul traguardo Mirko Bertolani e il compagno di squadra Giuseppe Cicciari (giunto a 7 secondi dal primo). Buon piazzamento anche per Giuseppe Currenti, nono a 15 secondi.

A Ferentino, sotto un sole cocente, già dalle prime ore del mattino, la carovana di atleti e di accompagnatori ha affollato piazza Matteotti, antistante la sede comunale, per le verifiche licenze e per la misurazione rapporti, operazioni di rito prima della partenza che si è tenuta alle 9,20. Ottima la risposta del pubblico su tutto il tracciato, a dimostrazione della vitalità di uno sport sempreverde.

«Lo avevamo detto subito dopo i campionati italiani che avremmo ancora centrato importanti obiettivi - spiega il tecnico della Sp-Energym, Saro di Paola - e cosi è stato. Francesco (Cipolla, n.d.r.) ha fatto una gara perfetta e alla fine è arrivato un meritato successo e un doppio podio per la nostra formazione, a dimostrazione che il team è coeso e funziona bene»
«Adesso - conclude Di Paola - ci riposiamo un po’ e ci godiamo il risultato di questa bel1a trasferta, ma la stagione delle corse non è ancora finita». Dopo i successi nel «Trofeo Mastrosanti» a Ferentino, dunque, la «S.P.» è attesa adesso a nuove imprese.
[Orazio Longo]

23 Giugno 2006

Ciclismo: il brontese Cipolla convocato in nazionale juniores

Un quinto posto e la convocazione in nazionale. La buona prova disputata al campionato italiano juniores di ciclismo, regala al portacolori della Sp Energia Siciliana Bronte, Francesco Cipolla, la maglia azzurra per i prossimi campionati Europei di categoria.
La notizia, arrivata al termine della corsa, premia l'atleta, grande protagonista nella prova in linea di Caneva, e la società etnea, diventata ormai una grande realtà del ciclismo giovanile italiano.
Sul circuito cittadino di 12,5 chilometri, percorso 10 volte, c'è stata la selezione auspicata alla vigilia dal direttore sportivo Saro Di Paola. «C'è una salitella di tre chilometri nel secondo percorso che può dare davvero male», aveva detto.
Il percorso - misto con i 4 giri iniziali su un tracciato pianeggiante – si rivela quindi all'altezza di una finale tricolore. Siciliani protagonisti fin dalle prime battute.
Dopo appena due chilometri, vanno in fuga Giuseppe Currenti, della Sp Bronte, e Pietro Orto, un ciclista di Paternò tesserato per la toscana Vangi Di Nardo. Il gruppetto accumula un vantaggio massimo di 2'27".
Al terzo dei sei giri in programma, sul Gpm del Castello di Caneva, scattano Torri, De Maria, Puccio e Balloni, seguiti dal brontese Cipolla e De Zotti. Balloni e De Maria fanno il vuoto. Il primo, al primo anno tra gli juniores, trova il guizzo giusto, giungendo al traguardo con 16" di vantaggio su Malori e De Maria. Magazzini, a 1'35", precede proprio Francesco Cipolla; quinto. [Nun. Cur.]

News sport precedenti | seguenti

Home Page Powered by Associazione Bronte Insieme Onlus